Italia Markets closed

I Buy di oggi da Acea a Saipem

Finanzaoperativa.com
 

Per gli analisti di Equita Sim valgono un buy Atlantia (Londra: 0I2R.L - notizie) con target price di 27,50 euro (ceduto un ulteriore 1,94% di Autostrade (Milano: ATL.MI - notizie) per l’Italia e il fondo di private equity Cvc Capital Partners starebbe valutando di affiancare Acs (Amsterdam: SR6.AS - notizie) se questa decidesse di lanciare un’offerta su Abertis (Amsterdam: IF6.AS - notizie) ), Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 11,80 euro dopo risultati trimestrali superiori al consensus, Coima Res con fair value di 9,10 euro in scia alla semestrale, Enel (Londra: 0NRE.L - notizie) con obiettivo di 4,70 euro (aggiudicati 339 MW addizionali di capacità solare in Spagna) e Moncler con target di 25,80 euro dopo un primo semestre dell’anno superiore alle attese.

Proseguendo, Banca Akros giudica buy Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) con fair value di 13 euro in vista dei risultati del primo semestre in calendario oggi, Banca Sistema (Stoccarda: 3502371.SG - notizie) con prezzo obiettivo di 3,20 euro in scia ai risultati del primo semestre diffusi ieri e all’annuncio della la riapertura dell’emissione obbligazionaria subordinata Tier2 collocata a marzo, Carraro (Milano: CARR.MI - notizie) con target price di 4 euro dopo la semestrale, Eni (Londra: 0N9S.L - notizie) con obiettivo di 18 euro (semestrale archiviata con risultati in crescita), Fiat Chrysler Automobiles con target di 13 euro dopo un secondo trimestre record a tutti i livelli di profitto, Maire Tecnimont con fair value di 5,20 euro, alzato dai precedenti 5 euro dopo i risultati del secondo quarter e Saipem (Londra: 0NWY.L - notizie) con target price di 4,60 euro (concordato con Petrobel variazioni del contratto del valore complessivo di 900 milioni di dollari per le attività di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e installazione nel progetto di sviluppo del campo gas di Zohr, il giacimento al largo delle coste egiziane).

Ancora, Banca Imi assegna un buy ad Acea con prezzo obiettivo di 16 euro in vista dei risultati del primo semestre in calendario oggi, Anima Holding (Dusseldorf: 24083844.DU - notizie) con target di 6,80 euro (oggi i risultati del secondo trimestre), Carraro con target price di 3,80 euro, Coima Res con fair value di 9,40 euro, Eni con obiettivo di 18,10 euro, Italgas con target di 5,30 euro dopo la trimestrale, Maire Tecnimont con fair value di 5 euro, Molmed con prezzo obiettivo di 0,88 euro in scia alla semestrale e Telecom Italia (Amsterdam: TI6.AS - notizie) con target price di 1,08 euro (nel primo semestre l’Ebitda sale del 10.4% a 4.1 miliardi, i ricavi del 7.4% a 9.8 miliardi e il debito resta stabile a 25.1 mld a fine giugno 2017).

Gianluigi Raimondi

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online