Italia Markets open in 2 hrs 1 min

I Buy di oggi da Anima a Piaggio

Finanzaoperativa.com
 

Banca Akros giudica Accumulate: Anima Holding con target price di 4,50 euro nonostante la raccolta a marzo sia stata inferiore al consensus, CNH Industrial con prezzo obiettivo di 12,60 euro in scia alla dichiarazione del management che lo spin off di Iveco non avverrà in tempi brevi, Leonardo con fair value di 13,50 euro (nuovo contratto in Polonia) e Piaggio con target di 3 euro in scia ai dati positivi sulle vendite a marzo del gruppo. Giudizio accumulate inoltre per Azimut con obiettivo di 15,50 euro (raccolta a marzo migliore delle stime).

Per gli analisti di Equita valgono un Buy: Banco Bpm (target a 3 euro e a 2.8 euro per Imi) dopo l’assemblea dei soci, Eni (target a 20 euro e a 21.5 per Mediobanca) con la situazione in Libia che peggiora, Moncler (target a 43 euro) in previsione di un Q1 atteso in rallentamento, Gima TT (target a 7.5 euro) con Philip Morris che ha aumentato i prezzi delle sigarette convenzionali e ridotto quelle a tabacco riscaldato.

Banca Imi giudica Buy: Banca Generali (target a 23.4 euro) con la raccolta di 536 mln a marzo sopra le stime, Eni (target a 20.6 euro), Add per Banca Mediolanum (target a 6.5 euro) dopo i dati di flussi sui fondi.

Per gli analisti di Mediobanca valgono un Outperform: Atlantia con target a 25.4 euro con ADR che apparentemente potrebbe partecipare in qualche modo al rilancio di Alitalia (secondo notizie di stampa), Banca Generali (target a 23.5 euro) con la raccolta sopra le stime, Buzzi Unicem (target a 21.3 euro) che ha rilevato tre impianti da Heidelberg, De’Longhi (target a 27.8 euro) che resta l’unico bidder per Evoca, Enav (target a 5.3 euro), Iren (target a 2.8 euro e a 3 euro per Imi) dopo le modifiche dell’Assemblea a CdA e approvazione buy back fino al 5%, Sias (target a 16.2 euro) con la Commissiione Ue che avrebbe stoppato il nuovo piano della A4-A33, Telecom Italia (traget a 0.76 euro e a 0.61 euro per Imi), Tenaris (target a 15.5 euro) con il forte aumento dei pozzi aperti (rig count) in Usa ma in calo in Canada.

I Buy di Banca Finnat: Casta Diva con fair value di 1,60 euro in scia ai risultati del 2018 e alla guodance per l’esercizio in corso.

I Buy di Lcm: Expert System con obiettivo di 2 euro, alzato dai precedenti 1,70 euro.

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online