Italia Markets closed

I buy di oggi da Atlantia a StM

Finanzaoperativa.com
 

Equita valuta buy: Atlantia con target price di 25,80 euro (Spea non effettuerà più i controlli sulle infrastrutture di ASPI), BPER Banca con prezzo obiettivo di 5,10 euro (non esclude una possibile aggregazione fra UBI e BPE sebbene non risultino contatti ufficiali fra i principali azionisti, secondo noi l’operazione potrebbe avere senso in primis dal punto di vista sia di governance), Fca con fair value di 14,50 euro (per Renault resta prioritaria la ridefinizione dei rapporti con Nissan, ma “mai dire mai” ad un nuovo dossier con FCA), Gamenet con target di 15,20 euro (TCP Lux e Intralot cedono Gamenet a Gamma Bidco, OPA a 12.5 euro) e Leonardo con obiettivo di 12,50 euro (il ceo di Fincantieri esclude una fusione).

Banca Imi valuta buy: Be con prezzo obiettivo di 1,45 euro in scia al piano strategico al 2022, Biesse con target price di 15 euro dopo il miglioramento della guidance, Eni con fair value di 20,30 euro nonostante il possibile rallentamento delle attività in Kazakhstan, Eurotech con obiettivo di 7,40 euro in scia alla guidance per il primo semestre 2020, Fila con fair value di 16,30 euro in scia alla crescita preventivata per il 2020, Fiera Milano con target di 5,70 euro (attese di migliori performance per il 4° trimestre), Gamenet Group con fair value di 16,10 euro, La Doria con obiettivo di 10,90 euro in scia al piano di razionalizzazione, Sesa con target di 48,30 euro in scia alla guidance 2019/2020, Wiit con obiettivo di 74,10 euro (il cloud computing è un dei settori a più alta crescita) e Unipol con obiettivo di 5,30 euro.

Banca Akros assegna un buy a:

Eni con prezzo obiettivo di 18 euro in vista dei risultati trimestrali in calendario oggi, Maire Tecnimont con fair value di 4 euro (oggi la trimestrale), Moncler con target price di 41,50 euro (oggi la trimestrale), Saipem con obiettivo di 6,40 euro in scia alla trimestrale ed STMicroelectronics con obiettivo di 17,90 euro dopo la trimestrale.

Fidentiis assegna un buy a: Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 13-14 euro nonostante il calo delle vendite dei veicoli industriali su base mensile a settembre in Europa, Fca con target price di 20-22 euro, Mediobanca con fair value di 9,50-10 euro in vista della trimestrale, Moncler con obiettivo di 40-41 euro e Telecom Italia con target di 0,95-1,00 euro.

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online