Italia markets open in 1 hour 2 minutes

I buy di oggi da Atlantia a Telecom

Finanzaoperativa.com
 

Banca Akros giudica buy: Fiera Milano con prezzo obiettivo di 6,80 euro (il MiDo, manifestazione fieristica didicata all’occhialeria, è stato posticipato a tra la fine di maggio e metà giugno a causa dell’emergenza Coronavirus), Leonardo con target price di 15,50 euro (l’Azerbaijan ha acquistato un numero imprecisato di jet M346) e Telecom Italia con fair value di 0,77 euro (un consorzio guidato da Ardian è vicino a concludere un accordo per l’acquisto di una quota del 25% di Inwit, una volta completata l’operazione d’integrazione con le torri di Vodafone in Italia).

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con con target di 25 euro (l’Avvocatura dello Stato ha avvertito la presidenza del consiglio che difficilmente un atto di revoca della concessione in capo ad Autostrade per l’Italia supererebbe il vaglio della Corte di Giustizia europea, secondo quanto riferito venerdì da una fonte governativa), Sogefi con obiettivo di 1,90 euro (oggi i risultati preliminari del 2019) e UniCredit con fair value di 15 euro (l’ad Jean Pierre Mustier conferma che rimarrà alla guida della banca e che, insieme all’intero management, è totalmente focalizzato sulla piena riuscita del nuovo piano strategico, ha comunicato stamane l’istituto in una nota dopo le indiscrezioni della settimana scorsa sulla candidatura del banchiere francese alla guida della britannica Hsbc).

Fidentiis valuta buy: Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 12/13 euro in scia alla guidance di Deere, Italgas con fair value di 6,10/6,30 euro (interessato alle infrastrutture della greca Depa), Telecom Italia con target price di 0,95/1,00 euro.

Mediobanca giudica outperform: Autogrill con obiettivo di 11 euro in scia all’incremento a gennaio del traffico aereoportuale a Schiphol in Olanda, Nexi con target di 16,40 euro (il CdA di Sia ha conferito al suo Vice-Presidente Massimo Sarmi tutti i poteri per procedere sia con il processo IPO sia con l’M&A), Telecom Italia con fair value di 0,79 euro e Unicredit con target di 18 euro.

Banca Imi assegna un buy a: Aeffe con prezzo obiettivo di 2,20 euro dopo l’annuncio di risultati preliminari 2019 migliori del consensus, Anima Holding con obiettivo di 5 euro, anche in questo caso in scia ai risulati, SeSa con target price di 54,30 euro (nuovo accordo di distribuzione con Fortinet) e Telecom Italia con fair value di 0,62 euro (il fondo Usa KKR ha fatto arrivare ieri una manifestazione d’interesse a investire con una quota di minoranza nella rete secondaria in rame e fibra di Tim, valorizzandola poco meno di sette miliardi).

Giudizio inoltre add per Unicredit con obiettivo di 14,40 euro (secondo Bloomberg Mustier sarebbe uno dei possibili candidati per diventare il nuovo ad di Hsbc).

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online