I mercati italiani chiudono fra 7 ore 18 min

I Buy di oggi da Ivs Group a Poste Italiane

Finanzaoperativa.com
 

Per gli analisti di Banca Akros valgono un buy Poste Italiane (Dusseldorf: 29884131.DU - notizie) con target price di 7,10 euro nonostante i promotori del gruppo, secondo il quotidiano MF, non offriranno più i loro servizi al di fuori degli uffici postali. Akros suggerisce però che per capire meglio la strategia di Poste occorrerà attendere la presentazione del nuovo piano industriale a gennaio dell’anno prossimo. Giudizio buy inoltre, tra i titoli esteri, per Mediaset Espana (Amsterdam: MW8.AS - notizie) con prezzo obiettivo di 13,20 euro in scia al completamento del programma di buy-back da 100 mln di euro.

Ancora, Banca Imi valuta buy Ivs Group con target price di 17,10 euro dopo i risultati del primo semestre. Giudizio add inoltre per Banca Ifis (Londra: 0NBX.L - notizie) con prezzo obiettivo di 44,20 euro (l’istituto, secondo alcuni rumors, potrebbe avere un ruolo importante nel management degli Npl delle banche veneziane), Enel (Londra: 0NRE.L - notizie) con fair value di 5,70 euro, alzato dai precedenti 4,50 euro in scia ai risultati semestrali, SeSa (Francoforte: 13142025.F - notizie) con target di 28 euro, alzato dai precedenti 24,80 euro (risultati semestrali in linea con le stime della società) e Sias con obiettivo di 14,20 euro, migliorato dai precedenti 13,50 euro dopo la diffusione di risultati semestrali migliri del consensus.

Proseguendo, Intermonte assegna un outperform ad A2a (EUREX: 928195.EX - notizie) con fair value di 1,70 euro (rinviata al 15 settembre l’udienza su Epcg), Atantia con target di 29 euro (Acs (Amsterdam: SR6.AS - notizie) sta sondando la disponibilità di una serie di fondi cinesi per formulare una contro-offerta su Abertis (Amsterdam: IF6.AS - notizie) ), Eni (Londra: 0N9S.L - notizie) con obiettivo di 16,50 euro nonostante il fermo del giacimento di un giacimento in Libia e Telecom Italia (Amsterdam: TI6.AS - notizie) con fair value di 1,23 euro (attesa per la nomina del nuovo ad del gruppo).

Infine, Jefferies ha alzato il giudizio su Munich Re a buy con target di 200 euro.

G.R.

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online