Italia markets open in 48 minutes

I buy di oggi da Piaggio a Telecom Italia

Finanzaoperativa.com
 

Fidentiis valuta buy: Telecom Italia con prezzo obiettivo di 0,95/1,00 euro (il Cda sarà chiamato a valutare anche il dossier Open Fiber e la manifestazione di interesse arrivata dal fondo americano Kkr per investire sulla rete), Piaggio con target price di 2,80/3,00 euro in scia ai risultati preliminari del 2019.

Banca Akros giudica buy: Eni con target price di 18,50 euro dopo l’acquisizione del 40% di Finproject da parte della controllata Versalis; Fca con prezzo obiettivo di 17,50 euro dopo che il Ceo di Psa, Carlos Tavares, si è detto ottimista sul successo della fusione con il gruppo italoamericano; Telecom Italia con target di 0,77 euro dopo le indiscrezioni pubblicate dal Sole 24 Ore su nuovi dettagli relativi alla possibile acquisizione da parte di Kkr di una quota della rete secondaria; Unieuro con fair value di 18 euro a seguito dell’annuncio dell’apertura di cinque nuovi punti vendita all’interno di altrettanti ipermercati Conad.

Giudizio accumulate inoltre su: Igd con target di 9,50 euro in vista della pubblicazione, oggi, dei risultati 2019; Mediaset con prezzo obiettivo di 2,80 euro dopo che un tribunale olandese ha rigettato il ricorso del socio Vivendi che puntava a bloccare la fusione in MediaForEurope (Mfe); Piaggio con fair value di 3 euro dopo la pubblicazione dei dati 2019 con un Ebitda superiore alle attese degli analisti.

Banca Imi assegna un buy a: Autogrill con target price di 11,50 euro (SSP ha diffuso un comunicato stampa che fornisce un aggiornamento sull’impatto del virus COVID-19 sul segmento “resto del mondo, che include l’India, Apac e Medio Oriente, che rappresentano circa il 14% delle vendite del gruppo), Fca con prezzo obiettivo di 15 euro (il gruppo ha confermato investimenti per un mld di euro per l’impianto di Pomigliano e l’avvio entro la metà del 2021 della produzione del nuovo suv Alfa romeo Tonale), Fiera Milano con fair value di 6,70 euro (il Salone del Mobile di Milano è stato posticipato al 16-21 giugno) e Saipem con target di 5,90 euro dopo i risultati preliminari del 2019.

Exane giudica outperform: Bper Banca, Intesa SanPaolo e Ubi Banca con target price rispettivamente a 5 euro, 2,90 euro e 4,90 euro (qui un articolo ad hoc).

Goldman Sachs valuta buy: Banco Bpm e Unicredit con obiettivi rispettivamente a 3,10 e 19,80 euro.

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online