Italia markets open in 2 hours 44 minutes
  • Dow Jones

    31.438,26
    -62,42 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    11.524,55
    -83,07 (-0,72%)
     
  • Nikkei 225

    26.909,62
    +38,35 (+0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0584
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    19.577,91
    -562,83 (-2,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    450,06
    -11,73 (-2,54%)
     
  • HANG SENG

    22.039,11
    -190,41 (-0,86%)
     
  • S&P 500

    3.900,11
    -11,63 (-0,30%)
     

Iata: Al via ‘Iata CO2’ a sostegno industria per la sostenibilità

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Doha, 20 giu. (askanews) - La Iata, l'Associazione internazionale del trasporto aereo ha lanciato Iata CO2 Connect, uno strumento online che fornisce i calcoli più accurati delle emissioni di CO2 per ogni volo commerciale passeggeri. Iata CO2 Connect risponde alla crescente domanda di trasparenza sui dati sulle emissioni di CO2 legati alle informazioni sul consumo di carburante e ai fattori di carico specifici della compagnia aerea. Un aspetto, spiega l'Associazione, che lo distingue dai modelli di dati teorici già presenti sul mercato.

Iata CO2 Connect è disponibile per le aziende all'interno e all'esterno della catena del valore dei viaggi, come le società di gestione dei viaggi (TMC), le agenzie di viaggio, le compagnie aeree o le multinazionali. Possono accedere ai dati relativi alle emissioni di CO2 e integrarli in modo personalizzato negli strumenti di prenotazione dei voli esistenti. I travel manager o i viaggiatori possono facilmente vedere le emissioni di CO2 per ogni tratta. Lo strumento consente inoltre di consolidare i dati per la stesura dei rapporti.

Iata CO2 Connect utilizza la nuova metodologia di calcolo delle emissioni di CO2, adottata dalla Conferenza Iata sui servizi ai passeggeri nel marzo di quest'anno. Questa metodologia è stata concepita da partner di primo piano di 20 compagnie aeree e dei principali produttori di aeromobili, in consultazione con gli organismi internazionali di definizione degli standard e i fornitori di servizi logistici.

American Express Global Business Travel (Amex GBT), la piattaforma di viaggio B2B leader nel mondo, è il partner di lancio della IATA per CO2 Connect. La società di gestione dei viaggi (TMC), che gestisce oltre 40 miliardi di dollari di vendite di viaggi all'anno, fornirà ai propri clienti i dati più accurati e affidabili sulle emissioni dei voli, consentendo ai viaggiatori di prendere decisioni di prenotazione più informate.

"Volare in modo sostenibile e ridurre le emissioni di CO2 - ha dichiarato Frederic Leger, vicepresidente senior di IATA per i prodotti e i servizi commerciali nel corso dello Iata Agm 2022 in corso a Doha - è una priorità assoluta. Il settore dell'aviazione sta lavorando per raggiungere le emissioni nette zero entro il 2050 e i viaggiatori vogliono essere più consapevoli della loro impronta di carbonio. Con IATA CO2 Connect, i privati e i responsabili dei viaggi aziendali possono ottenere calcoli accurati e standardizzati per fare le scelte più sostenibili per i loro viaggi aerei, prendendo in considerazione i tipi di aeromobili, le rotte e la classe di servizio. Inoltre, i dati possono essere consolidati ai fini della rendicontazione aziendale".

Le aziende interessate ad accedere a Iata CO2 Connect possono integrare i dati nelle soluzioni di gestione dei viaggi esistenti tramite Application Programing Interface (API) o tecnologia/formato flat file. A differenza di molti calcolatori di CO2 esistenti, Iata CO2 Connect utilizza i dati primari delle compagnie aeree. Le emissioni sono calcolate con la prima metodologia di calcolo delle emissioni di CO2 dei passeggeri sviluppata dal settore, che tiene conto di:

Linee guida sulla misurazione del carburante, in linea con il Carbon Offsetting and Reduction Scheme for International Aviation (CORSIA).

Definizione chiara del campo di applicazione per il calcolo delle emissioni di CO2 in relazione alle attività di volo delle compagnie aeree.

Linee guida sulle emissioni non legate al CO2 e sull'indice di forzatura radiativa (RFI). Principio di calcolo basato sul peso: ripartizione delle emissioni di CO2 in base ai passeggeri e al carico a terra.

Linee guida sul peso dei passeggeri, utilizzando il peso effettivo e quello standard. Fattore di emissione per la conversione del consumo di jet fuel in CO2, completamente allineato alla CORSIA.

Ponderazione della classe di cabina e moltiplicatori per riflettere le diverse configurazioni di cabina delle compagnie aere. Guida alle compensazioni di carbonio e al carburante per l'aviazione sostenibile (SAF) come parte del calcolo della CO2.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli