Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.381,35
    -256,37 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,26 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,14 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.519,18
    -179,08 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    52,04
    -1,53 (-2,86%)
     
  • BTC-EUR

    30.054,21
    -43,57 (-0,14%)
     
  • CMC Crypto 200

    701,93
    -33,21 (-4,52%)
     
  • Oro

    1.827,70
    -23,70 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.573,86
    +77,00 (+0,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,55
    -41,82 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8887
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5369
    +0,0008 (+0,05%)
     

Ibm Italia, Stefano Rebattoni nuovo amministratore delegato

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Stefano Rebattoni è stato nominato amministratore delegato di Ibm Italia. Succede a Enrico Cereda che, dopo aver guidato la società negli ultimi cinque anni, assume ora il ruolo di Technology Leader Ibm Europa, Medio Oriente e Africa, conservando la carica di presidente per Ibm Italia.

"Stefano Rebattoni è un leader dalle notevoli capacità. Nel suo nuovo incarico porta con sé una profonda conoscenza dei settori bancario e pubblico, nonché di tutto il mercato italiano. La sua passione per l’innovazione contribuirà al progresso digitale nel Paese. Durante i suoi 19 anni in Ibm, Stefano ha saputo portare grande valore ai nostri clienti" commenta Marta Martinez Alonso, General Manager di Ibm Emea.

"Siamo a un punto cruciale nel plasmare il futuro del nostro sistema economico, sociale e sanitario. L'attuale crisi globale sta accelerando la disruption e la necessità di una reinvenzione digitale" spiega Stefano Rebattoni. "È un privilegio assumere la guida di Ibm Italia, succedendo a Enrico Cereda e continuando il lavoro di successo da lui svolto per le imprese italiane e lo sviluppo del Paese. Considero prioritaria la missione di aiutare i nostri clienti e partner a capitalizzare la loro trasformazione digitale, posizionandoli al meglio per la crescita attraverso l’utilizzo della nostra piattaforma cloud ibrida aperta assieme alle potenzialità dell’intelligenza artificiale”.

"Sostenere i nostri clienti nel loro percorso di sviluppo e successo è fondamentale per Ibm. La pandemia ha evidenziato l'urgenza che il Paese ha di espandere le sue capacità digitali. Stefano renderà il team di IBM Italia ancora più determinato a guidare l'innovazione che il nostro Paese necessita" ha aggiunto Enrico Cereda.

Prima della sua nomina ad amministratore delegato di Ibm Italia, Stefano Rebattoni è stato responsabile delle operazioni di vendita complessive delle aziende sul mercato italiano. In precedenza, è stato General Manager della divisione Global Technology Services di Ibm Italia. Rebattoni, 46 anni, si è laureato in Ingegneria gestionale presso il Politecnico di Milano e ha conseguito un master in economia aziendale (MBA) presso la Warwick Business School.