Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    45.761,86
    -6.294,86 (-12,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

IG Group: trimestre da record con ricavi a +65% a £230 mln

simone borghi
·1 minuto per la lettura

IG Group ha chiuso il terzo trimestre chiuso il 28 febbraio 2021 ottenendo una performance da record. Il leader mondiale nel trading online ha continuato a registrare eccezionali livelli di attività di trading per tutto il terzo trimestre, generando ricavi per 230,3 milioni di sterline, il 65% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente e un aumento dell'11% dal trimestre precedente. La performance è stata guidata da una combinazione di alti livelli di trading effettuati da parte dei clienti esistenti e da solidi livelli di acquisizione della clientela, con un record di 230.100 clienti attivi nel trimestre, che rappresenta una crescita del 60% rispetto all'anno precedente e dell'11% rispetto al trimestre precedente. Con i livelli più elevati e sostenuti di volatilità nei mercati finanziari nell'anno fiscale 2021, la base di clienti attivi di IG ha raggiunto livelli record ed è sostanzialmente più grande rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con risultati di trading e livelli di retention paragonabili alle medie storiche. Il Gruppo è in una posizione forte per continuare nella propria strategia di crescita ottimizzando le proprie risorse per ottenere una crescita attraente a lungo termine. Se dovesse verificarsi una normalizzazione della volatilità dei mercati finanziari o una stabilizzazione a livello macroeconomico, prevediamo una certa riduzione del livello di acquisizione e attività di nuova clientela, anche se controbilanciata da una più ampia base di clienti di alta qualità.