Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.430,41
    +120,90 (+0,36%)
     
  • Nasdaq

    12.818,94
    -35,86 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0322
    +0,0020 (+0,20%)
     
  • BTC-EUR

    23.568,46
    +239,83 (+1,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    575,17
    +0,42 (+0,07%)
     
  • HANG SENG

    20.082,43
    +471,59 (+2,40%)
     
  • S&P 500

    4.220,37
    +10,13 (+0,24%)
     

Ikea annuncia, i prezzi aumentano del 9%

·2 minuto per la lettura
MUMBAI, MAHARASHTRA, INDIA - 2021/12/08: A woman wearing a protective face mask is seen next to the IKEA logo at the recently opened IKEA store. It is the second store launched in the city by the famous Swedish brand. (Photo by Ashish Vaishnav/SOPA Images/LightRocket via Getty Images) (Photo: SOPA Images via Getty Images)
MUMBAI, MAHARASHTRA, INDIA - 2021/12/08: A woman wearing a protective face mask is seen next to the IKEA logo at the recently opened IKEA store. It is the second store launched in the city by the famous Swedish brand. (Photo by Ashish Vaishnav/SOPA Images/LightRocket via Getty Images) (Photo: SOPA Images via Getty Images)

Anche la più famosa delle aziende svedesi, Ikea, subisce l’impatto della pandemia. Aumenterà i prezzi in media del 9% il prossimo anno a causa delle continue interruzioni della fornitura e dei trasporti. Ad affermarlo è la società che gestisce la maggior parte dei negozi del gigante svedese del mobile.

L’annuncio arriva mentre le carenze alimentate dalla pandemia aumentano l’inflazione: “Come molti altri settori, Ikea continua ad affrontare notevoli vincoli di trasporto e materie prime che fanno aumentare i costi, senza interruzioni previste nel prossimo futuro”, ha affermato in una nota Ingka Group, la holding che possiede il 90% dei negozi Ikea. Costi elevati, soprattutto in Nord America e Europa, che impatteranno inevitabilmente sui clienti. “La media dell’aumento del Gruppo Ingka e’ di circa il 9% a livello globale, con variazioni che riflettono le pressioni inflazionistiche localizzate, comprese le questioni relative alle materie prime e alla catena di approvvigionamento”. Secondo la società, Ikea Inter Ikea Group ha assorbito costi per 250 milioni di euro (283 milioni di dollari) nel 2021 a causa di queste tensioni logistiche, esacerbate dalla ripresa della domanda dopo la prima fase della pandemia. Il mese scorso, il gruppo ha registrato un calo del 17% dei profitti annuali, attribuendolo a un forte aumento dei prezzi dei trasporti e delle materie prime.

Su twitter, intanto, già compaiono le prime lamentele:

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli