Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.033,12
    +86,13 (+0,28%)
     
  • Nasdaq

    11.151,50
    -30,04 (-0,27%)
     
  • Nikkei 225

    26.804,60
    -244,87 (-0,91%)
     
  • EUR/USD

    1,0446
    -0,0079 (-0,75%)
     
  • BTC-EUR

    19.215,33
    -391,39 (-2,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    432,40
    -7,26 (-1,65%)
     
  • HANG SENG

    21.996,89
    -422,08 (-1,88%)
     
  • S&P 500

    3.815,67
    -5,88 (-0,15%)
     

Ikea ridimensiona ulteriormente attività in Russia, vende stabilimenti

Il logo Ikea presso una filiale a Nizza, in Francia

STOCCOLMA (Reuters) - Il colosso dell'arredamento Ikea ha annunciato che ridimensionerà ulteriormente le sue attività in Russia in seguito all'invasione dell'Ucraina da parte del Paese.

"Purtroppo le circostanze non sono migliorate e la guerra devastante continua. Le aziende e le catene di fornitura in tutto il mondo sono state pesantemente colpite e non vediamo la possibilità di riprendere le attività in tempi brevi", ha detto l'Ingka Group, che controlla tutti i negozi Ikea in Russia, in un comunicato.

Il gruppo ha aggiunto che non vede alcuna possibilità di riprendere le vendite nel Paese nel prossimo futuro.

Molti marchi occidentali hanno cercato di lasciare il Paese da quando Mosca ha lanciato un attacco con decine di migliaia di truppe in Ucraina, il 24 febbraio. Alcune aziende hanno venduto ad acquirenti locali, come McDonald's i cui ristoranti hanno riaperto domenica sotto una nuova gestione e con un nuovo marchio, mentre altri hanno chiuso per il momento i loro punti vendita.

A marzo, Ikea aveva chiuso temporaneamente i negozi e sospeso le forniture in Russia, ma ha continuato a pagare i dipendenti e lo farà fino alla fine di agosto.

Inter Ikea, holding proprietaria del marchio e si occupa anche delle forniture, ha annunciato che inizierà a cercare nuovi compratori per le sue quattro fabbriche, e ridurrà i dipendenti.

"L'importazione e l'esportazione di prodotti Ikea in Russia e Bielorussia rimangono sospese", ha dichiarato.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli