Italia Markets open in 8 hrs 49 mins

Il 12 novembre Start Magazine presenta libro su economia circolare

Red

Roma, 8 nov. (askanews) - Si svolgerà a Roma il prossimo 12 Novembre (Hotel Nazionale, Piazza di Monte Citorio, ore 16.30 - 18.30) la presentazione del Libro realizzato da Start Magazine dal titolo "Economia circolare. Città, imprese e modelli produttivi, l'Italia che cambia".

Durante l'evento, esponenti di Governo e delle istituzioni, docenti universitari e stakeholder, si confronteranno sul tema della circular economy ed in particolare sulle sfide riguardanti le tematiche dell'energia e dell'ambiente che nei prossimi decenni ci troveremo ad affrontare per uno sviluppo, concretamente, sostenibile. Verrà analizzato il ruolo dell'economia circolare, al centro di numerosi aspetti e settori della nostra vita: dal tema dei rifiuti e dell'End of Waste, a quello della mobilità sostenibile e della rigenerazione urbana, evidenziando casi concreti di best practice già in essere che riscuotono un notevole successo.

Durante la presentazione del libro si confronteranno Umberto Buratti, Componente VI Commissione Finanze Camera dei Deputati; Giovanni De Feo, Professore Università degli Studi di Salerno; Alessandra Gallone, Componente XIII Commissione Territorio, ambiente, beni ambientali Senato della Repubblica; Vannia Gava, Componente V Commissione Bilancio Camera dei Deputati; Gianni Pietro Girotto, Presidente X Commissione Industria, commercio, turismo Senato della Repubblica; Roberto Morassut, Sottosegretario di Stato Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare; Fabio Rampelli, Vice Presidente Camera dei Deputati; Alessandra Todde, Sottosegretario di Stato Ministero dello Sviluppo economico; Simone Togni, Presidente ANEV; Mario Turco, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio; G.B. Zorzoli, Presidente del Coordinamento Free. Introduce: Valerio Giardinelli, Managing director e partner Innovative Publishing; modera Michele Guerriero, direttore editoriale di Start Magazine. Interverranno anche rappresentanti delle imprese e dei consorzi impegnati nell'ambito dell'economia circolare.