Italia markets close in 7 hours 2 minutes
  • FTSE MIB

    23.131,66
    -133,20 (-0,57%)
     
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • Petrolio

    60,04
    -0,60 (-0,99%)
     
  • BTC-EUR

    40.914,86
    +1.611,10 (+4,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    987,16
    +0,51 (+0,05%)
     
  • Oro

    1.720,90
    -2,10 (-0,12%)
     
  • EUR/USD

    1,2006
    -0,0054 (-0,44%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     
  • HANG SENG

    29.095,86
    -356,71 (-1,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.689,82
    -16,80 (-0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1023
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,5229
    -0,0003 (-0,02%)
     

Il 2 febbraio il primo ciak del remake arabo di "Perfetti sconosciuti"

·1 minuto per la lettura

AGI - Inizieranno il 2 febbraio in Libano le riprese del remake arabo di "Perfetti sconosciuti", il pluripremiato film del 2016 di Paolo Genovese. L'annuncio arriva dopo che nel 2020 il primo ciak era stato rinviato per due volte a causa del Covid e delle turbolenze politiche nel Paese mediorientale.

Un film 'pan-arabo'

Il film prodotto dalla Row Filmed Entertainment, Empire Entertainment e Film-Clinic è il primo interamente "pan-arabo" e punta su un cast stellare con i libanesi Adel Karam, George Khabbaz e Nadine Labaki, l'egiziana Mona Zaki e il giordano Eyad Nassar. La sceneggiatura è dei libanese Gabriel Yammine e Wissam Smayra con quest'ultimo che è anche il regista.

L'uscita entro l'anno

"Perfetti sconosciuti", premiato da pubblico e critica e vincitore di due David di Donatello, tre Nastri D'argento e applauditissimo al Tribeca Film Festival, ha già avuto 
remake in Francia, Spagna e Germania. Il remake arabo racconta la storia sette amici che si riuniscono per cena nel pieno della rivoluzione libanese e, come, nell'originale italiano, decidono per gioco di mettere i cellulari sul tavolo affinché ognuno possa consultare i messaggi dell'altro, dando il via a scoperte divertenti ma anche dolorose e drammatiche.
Il film dovrebbe uscire nei cinema arabi entro la fine dell'anno.