Italia markets open in 6 hours 1 minute
  • Dow Jones

    29.225,61
    -458,13 (-1,54%)
     
  • Nasdaq

    10.737,51
    -314,13 (-2,84%)
     
  • Nikkei 225

    26.075,73
    -346,32 (-1,31%)
     
  • EUR/USD

    0,9829
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    19.851,13
    -62,77 (-0,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    445,58
    -0,40 (-0,09%)
     
  • HANG SENG

    17.165,87
    -85,01 (-0,49%)
     
  • S&P 500

    3.640,47
    -78,57 (-2,11%)
     

Il 73enne Piergiorgio Congiu sbalzato dal sellino sulla statale all'altezza di via San Sperate

A Decimomannu un ciclista è stato ucciso da un'auto, intervenuti i Carabinieri
A Decimomannu un ciclista è stato ucciso da un'auto, intervenuti i Carabinieri

Stava attraversando la strada ma una vettura lo aveva falciato, ciclista muore investito da un’auto, tragedia a Decimomannu, in Sardegna. Il 73enne geometra in pensione Piergiorgio Congiu è stato sbalzato dal sellino sulla statale all’altezza di via San Sperate. La tragedia era avvenuta intorno alle 20.30 del 12 agosto e le condizioni dell’uomo erano apparse subito disperate. Un’autoambulanza del 118 aveva soccorso Congiu e lo aveva trasportato all’ospedale Brotzu, dove è morto un’ora dopo.

Ciclista muore investito da un’auto

Sul posto erano intervenuti  i Carabinieri di Iglesias e della stazione di Uta, a loro il compito di dinamica e cause dell’incidente. Pare che il ciclista stesse attraversando la Statale 130, ma la scarsa visibilità aveva determinato l’investimento: con il sole basso era giunta un’auto e Congiu era stato sbalzato dal sellino ed era rovinato sull’asfalto. A bordo della Giulietta che aveva centrato il pensionato un uomo di 35 anni.

Lo sfogo della sindaca: “Messa in sicurezza subito”

E la sindaca di Decimomannu Anna Paola Marongiu ha voluto spiegare tutta la sua amarezza per un sinistro che si poteva evitare: “Faccio le mie più sentite condoglianze alla famiglia del nostro concittadino. Mi chiedo quanti altri morti dovremo piangere prima che vengano fatti i lavori di messa in sicurezza della Statale. Parlo degli incroci a raso, non riguardano solo il nostro comune. Il progetto c’è da vent’anni ma è tutto fermo, stiamo aspettando la svolta definitiva dalla Regione e dall’Anas. Sono molto, molto arrabbiata”.