Italia markets open in 8 hours 50 minutes
  • Dow Jones

    30.046,24
    +454,97 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    12.036,79
    +156,15 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.165,59
    +638,22 (+2,50%)
     
  • EUR/USD

    1,1896
    +0,0051 (+0,43%)
     
  • BTC-EUR

    16.056,92
    +475,79 (+3,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    377,31
    +7,56 (+2,04%)
     
  • HANG SENG

    26.588,20
    +102,00 (+0,39%)
     
  • S&P 500

    3.635,41
    +57,82 (+1,62%)
     

Il big cinese Tencent investe nell'italiana Satispay

Matia Venini
·2 minuto per la lettura
Il big cinese Tencent investe nell'italiana Satispay
Il big cinese Tencent investe nell'italiana Satispay

L’app di mobile payment ha completato una raccolta di finanziamenti da 93 milioni di euro. Tra i nuovi soci anche Tim, Square e Lgt Capital Partners

Continua a crescere Satispay, la piattaforma di mobile payment con oltre un milione di utenti e 130mila esercizi associati. In una nota la società ha dichiarato infatti di aver completato una raccolta di finanziamenti dal valore complessivo di 93 milioni di euro: 68 per l’aumento di capitale e 25 per l’acquisto di quote di precedenti investitori. Satispay fa così entrare nel libro dei soci Tim, la fintech americana guidata dal fondatore di Twitter Jack Dorsey, Square Inc, l’asset manager Lgt Capital Partners e il colosso cinese di intrattenimento e comunicazione Tencent.

L’OPERAZIONE

Grazie ai 68 milioni di euro raccolti per l’aumento di capitale, Satispay raggiunge la cifra complessiva di 110 milioni di investimenti ricevuti dalla sua fondazione, avvenuta nel 2013 per mano degli italiani Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta. La cifra servirà allo sviluppo della società, ad ampliare la gamma di servizi e a sviluppare nuove sinergie. Con l’ultimo round di finanziamenti, il valore della società sale da 180 a 248 milioni di euro. Il closing dell’operazione dovrebbe avvenire entro la fine del 2020.

IL VALORE DEI NUOVI SOCI

Alberto Dalmasso ha commentato il valore dell’operazione in una nota. “Tencent e Square sono leader nel mobile payment nei due più grandi mercati al mondo e questa è per noi la migliore conferma possibile del fatto che il modello che abbiamo creato sia quello giusto. Tim è un partner con cui lavoreremo da subito per accelerare ancora di più la crescita in Italia. Lgt è un importante investitore finanziario, con dimensione tale da poter garantire, insieme agli altri soci, supporto per tutto il fabbisogno di cui Satispay dovesse necessitare in futuro per raggiungere i propri obiettivi a livello europeo”.

IL MONDO DEI PAGAMENTI DIGITALI

Il co-fondatore ha anche chiarito i progetti per il futuro della società: “Sviluppare attorno al pagamento servizi a valore aggiunto che possano essere per utenti ed esercenti una via facile e rapida per trarre vantaggio dalla rivoluzione digitale, senza subirla ma cavalcandola evolvendo verso modelli di e-commerce di prossimità”. La pandemia ha fatto decollare i pagamenti digitali. Satispay conta 1,3 milioni di utenti attivi e oltre 130mila esercizi associati e, solo nel 2020, ha raggiunto 450mila nuovi clienti e 35mila esercenti.