Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.428,36
    -1.535,84 (-2,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Il Cambio Euro Dollaro Rimane Puntato al Ribasso a Causa della Politica Monetaria Divergente

·2 minuto per la lettura

Grandissima attesa sul futuro andamento del prezzo dell’euro dollaro con i trader seduti con le mani in mano in vista dell’ultima decisione politica del FOMC e della conferenza stampa di stasera. Le aspettative dei mercati sono per ulteriori discorsi sul tapering ma senza un orario di inizio, dando alla FED la flessibilità di cui ha bisogno, mentre per quanto riguarda un rialzo dei tassi i membri della FED propendono per un rialzo la fine del 2022 o per tre aumenti dello 0,25% nel 2023, anche se l’ultimo report ha suggerito due aumenti dei tassi solo nel 2023.

Anche se oggi non potrebbe essere rilasciato nulla di concreto, la FED continuerà ad alimentare le fiamme della conversazione sul tapering. Il dollaro USA ha beneficiato di questa riunione, mentre anche i rendimenti dei titoli del Tesoro USA sono aumentati leggermente e il grafico giornaliero del future del dollaro americano lo mostra chiaramente.

Mentre la FED pensa al tapering, la BCE rilancia per la continuazione del PEPP

Mentre la FED dovrebbe iniziare il tapering obbligazionario entro la fine di quest’anno, i recenti commenti di un membro della BCE suggeriscono che la Banca Centrale Europea potrebbe continuare a rifornire la liquidità. Il membro del consiglio direttivo Madis Muller ha suggerito oggi che quando il programma di acquisto di obbligazioni PEPP terminerà, probabilmente nel marzo 2023, la Banca Centrale Europea potrebbe continuare la propria politica accomodante per mantenere allentate le condizioni di liquidità, a seconda delle condizioni economiche in quel determinato momento.

Se la BCE continuasse questa politica, nel fiber l’EURO rimarrà sotto pressione contro il dollaro USA nel momento in cui il programma di riduzione di acquisti di asset da parte della FED avrà inizio; tutto questo nonostante in una delle ultime dichiarazioni della Lagarde, questa ha iniziato un discorso di “semi-tapering”.

Outlook tecno-grafico e previsioni euro dollaro

Il grafico giornaliero EUR/USD mostra una continua pressione al ribasso sulla coppia con il livello di Fibonacci del 38,2% a 1,1704 ancora una volta in gioco.

Una rottura confermata al ribasso lascerà vulnerabile il minimo da 10 mesi del 20 agosto a 1,1664. Un annuncio leggermente accomodante della FED stasera potrebbe allentare la pressione sull’euro dollaro, ma qualsiasi rialzo è probabilmente limitato poiché le due Banche Centrali sono molto divergenti in questo periodo.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli