Italia markets open in 6 hours 1 minute
  • Dow Jones

    31.253,13
    -236,94 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    11.388,50
    -29,66 (-0,26%)
     
  • Nikkei 225

    26.524,81
    +121,97 (+0,46%)
     
  • EUR/USD

    1,0580
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    28.580,31
    +1.065,64 (+3,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    672,71
    +20,48 (+3,14%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,60 (-2,54%)
     
  • S&P 500

    3.900,79
    -22,89 (-0,58%)
     

Il capo della diocesi di Teano-Calvi e Alife-Caiazzo è stato ascoltato dagli uomini della Digos

·1 minuto per la lettura
Il vescovo di Teano Giacomo Cirulli
Il vescovo di Teano Giacomo Cirulli

Non ci pensò due volte e qualche giorno fa proibì ai preti no vax di dare la Comunione, ora sarebbero arrivate precise minacce al vescovo della diocesi di Teano-Calvi e Alife-Caiazzo Giacomo Cirulli.

Minacce no vax al vescovo casertano: la Digos vuole vederci chiaro e lo raggiunge in ufficio

Per questo motivo la Digos della Polizia di Stato della Campania si è recata in questi giorni dall’alto prelato per acquisire informazioni sulle circostanza da cui sarebbero scaturite le minacce no vax. Il dato è che dopo quella disposizione il capo della diocesi in provincia di Caserta è diventato un bersaglio.

Usata la pagina Facebook ufficiale della diocesi per le minacce e gli insulti no vax al vescovo casertano

Insulti e minacce da parte della galassia no vax estrema, in particolare arrivati sulla pagina Facebook ufficiale della diocesi. Il decreto con cui è fatto divieto ai sacerdoti che non abbiano fatto il vaccino di distribuire la Comunione ai fedeli risale al 9 gennaio scorso ed era esteso a tutti. Il divieto era chiaro: “A sacerdoti, religiosi e laici non vaccinati è proibito di dare l’Eucarestia ai fedeli”.

Il divieto di Cirulli, lo stop alla vita pastorale in presenza e le minacce no vax al vescovo di Teano

E ancora: “Durante le celebrazioni le ostie conservate nei vasi sacri devono essere coperte”. In più, sua eminenza Cirulli aveva dato anche disposizioni di carattere logistico, sempre in saggia chiave di contrasto all’avanzare della pandemia da covid: “Fino a nuova comunicazione è sospesa ogni attività pastorale, catechistica e formativa in presenza”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli