Italia markets open in 2 hours 46 minutes
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.513,96
    -639,87 (-2,36%)
     
  • EUR/USD

    0,9639
    -0,0049 (-0,50%)
     
  • BTC-EUR

    19.597,14
    -307,20 (-1,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    433,10
    -11,44 (-2,57%)
     
  • HANG SENG

    17.964,57
    +31,30 (+0,17%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     

Il Cern conferisce il CMS Industry Awards alla Stendalto Brevetti

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 8 set. (askanews) - Il Cern ha premiato l'azienda monzese "Stendalto Brevetti SpA" conferendole il CMS Industry Awards. Nel corso della cerimonia di consegna del riconoscimento al consigliere delegato di Stendalto Brevetti, Laura Mauri, il Comitato direttivo del premio ha sottolineato la capacità di Stendalto Brevetti di "adattarsi creativamente alle continue mutazioni progettuali ottenendo straordinari risultati". Infatti nell'avveniristico acceleratore realizzato a Ginevra dal Cern, che ha, tra l'altro, consentito nel 2012 di 'osservare' il bosone di Higgs, c'è anche un po' del saper fare brianzolo espresso dalla Stendalto brevetti. Le catene portacavi in nylon e acciaio che consentono il movimento dei principali componenti del CMS, sono infatti realizzate a Monza negli impianti dell'azienda - leader a livello mondiale in questa particolare nicchia tecnologica - che fa capo alla famiglia Mauri, e che per la seconda volta ha ottenuto l'ambito riconoscimento.

"Non sono molte le aziende che hanno ottenuto per ben due volte questo prestigioso riconoscimento - ha commentato Laura Mauri - che è, soprattutto, un apprezzamento per la nostra capacità di contribuire a una progettazione in progress, dando costruttive risposte alle complesse richieste di un cliente tanto qualificato quanto atipico".

Stendalto Brevetti nel 2021 ha fatturato circa 23 milioni di euro, di cui più della metà all'estero. Il patrimonio netto è di circa 11 milioni di euro e i dipendenti sono 132. L'azienda ha filiali in Germania, Francia, Norvegia, Usa e Cina e un network di collaboratori tecnico-commerciali globale. (nella foto: al centro con la targa del premio, Laura Mauri)