Italia markets close in 1 hour 52 minutes
  • FTSE MIB

    24.475,67
    -72,17 (-0,29%)
     
  • Dow Jones

    33.989,24
    +42,14 (+0,12%)
     
  • Nasdaq

    11.215,41
    -24,53 (-0,22%)
     
  • Nikkei 225

    27.885,87
    +65,47 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    76,38
    -0,55 (-0,71%)
     
  • BTC-EUR

    16.182,09
    -323,05 (-1,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    400,84
    -0,96 (-0,24%)
     
  • Oro

    1.788,60
    +7,30 (+0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,0516
    +0,0019 (+0,18%)
     
  • S&P 500

    3.998,93
    +0,09 (+0,00%)
     
  • HANG SENG

    19.441,18
    -77,11 (-0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.952,77
    -3,76 (-0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8619
    +0,0015 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    0,9866
    -0,0018 (-0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,4326
    +0,0070 (+0,49%)
     

Il Dow aumenta di 150 punti; scende il petrolio

Il Dow aumenta di 150 punti; scende il petrolio
Il Dow aumenta di 150 punti; scende il petrolio


Lunedì le azioni statunitensi hanno chiuso gli scambi in aumento, con l’indice Dow Jones che ha guadagnato oltre 150 punti.

Il Dow Jones ha perso lo 0,63% chiudendo a 33.536,70, il Nasdaq ha invece segnato -1,12% a 11.196,22 e l'S&P 500 ha chiuso con -0,89% a 3.957,25 punti.

Leggi anche: Cala la volatilità dei mercati mentre le borse estendono i guadagni

Settori in rialzo e in ribasso

Le azioni sanitarie sono aumentate dello 1%. La leadership del settore va a PDS Biotechnology Corporation (NASDAQ:PDSB) e Monte Rosa Therapeutics, Inc. (NASDAQ:GLUE).

Nelle contrattazioni di lunedì, le azioni immobiliari sono invece scese dell’1,2%.

Notizie principali

Tyson Foods, Inc. (NYSE:TSN) ha riportato lunedì risultati contrastanti per il quarto trimestre.

Nel quarto trimestre dell’anno fiscale 2022 Tyson Foods ha registrato una crescita delle vendite del 7.2% su base annua a 13,74 miliardi di dollari, battendo la stima di consenso degli analisti che si attestava a 13,49 miliardi. Gli utili per azione rettificati sono stati di 1,63 dollari, mancando la stima di consenso degli analisti pari a 1,73 dollari.

Tyson Foods prevede vendite per l'anno fiscale 2023 di 55-57 miliardi di dollari, rispetto al consenso di 53,61 miliardi di dollari. L’azienda prevede un investimento in conto capitale per l'anno fiscale 2023 pari a 2,5 miliardi di dollari.

Titoli in salita

  • Le azioni diOpiant Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:OPNT) sono aumentate del 115% a 20,23 dollari. Indivior PLC ha accettato di acquisire Opiant Pharmaceuticals per 20 dollari per azione in contanti, più diritti sul valore contingente (CVR) fino a 8 dollari per azione.

  • Le azioni di Freight Technologies, Inc. (NASDAQ:FRGT) hanno ottenuto una spinta, salendo al 127% a 0,4690 dollari dopo che gli analisti di Chardan Capital hanno avviato la copertura del titolo con un obiettivo di prezzo di 2,25 dollari.

  • ToughBuilt Industries, Inc. (NASDAQ:TBLT) ha guadagnato il 58% a 3,4807 dollari dopo aver riportato risultati di vendita migliori del previsto nel terzo trimestre.

Titoli in discesa

  • Le azioni di Satsuma Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:STSA) sono crollate dell'84% a 0,66 dollari dopo che la società ha riportato i principali risultati dello studio di efficacia di fase 3 STS101 SUMMIT in pazienti con emicrania.

  • SELLAS Life Sciences Group, Inc. (NASDAQ:SLS) ha perso il 42% a 2,64 dollari dopo che la società ha riportato i risultati degli utili del terzo trimestre e fornito un aggiornamento aziendale.

  • POINT Biopharma Global Inc. (NASDAQ:PNT) è in ribasso del 35% a 5,95 dollari. Lantheus e POINT Biopharma hanno annunciato una collaborazione e accordi di licenza esclusivi per la commercializzazione di PNT2002 e PNT2003.

Materie prime

Per quanto riguarda le notizie sulle materie prime, il petrolio ha perso il 3,5% a 85,83 dollari al barile mentre l'oro ha guadagnato lo 0,3% raggiungendo i 1.774,80 dollari l’oncia.

L'argento è salito del 2% a 22,11 dollari mentre il rame ha ceduto l’1,9% a 3,8395 dollari.

Zona euro

Le borse europee hanno chiuso in rialzo. Lo STOXX 600 dell’Eurozona e ha segnato +0,14%, il FTSE 100 di Londra +0,92% mentre l'indice spagnolo IBEX 35 è salito dello 0,84%. Il DAX tedesco ha guadagnato lo 0,62%, il CAC 40 francese è salito dello 0,22% e l'indice FTSE MIB italiano è aumentato dello 0,58%.

La produzione industriale nell'Eurozona è aumentata dello 0,9% rispetto a un mese fa a settembre rispetto a un aumento rivisto del 2% nel mese precedente.

Mercati Asia Pacifico

I mercati asiatici hanno chiuso misti lunedì, con il Nikkei in Giappone in calo dell’1,06% e l'indice Hang Seng di Hong Kong in aumento dell'1,7%. L'indice Shanghai Composite cinese è sceso dello 0,13%.

Il tasso annuo di inflazione dei prezzi all'ingrosso in India è sceso all'8,39% a ottobre dal 10,7% del mese precedente, mentre le vendite totali di veicoli passeggeri nel paese sono diminuite del 5,4% su base mensile a 291.113 unità nel mese di ottobre.

Economia USA

Il presidente della Fed di New York, John Williams, interverrà alle 18:30 ET.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni

Continua a leggere su Benzinga Italia