Italia markets close in 7 hours 14 minutes
  • FTSE MIB

    24.464,54
    -21,47 (-0,09%)
     
  • Dow Jones

    34.021,45
    +433,79 (+1,29%)
     
  • Nasdaq

    13.124,99
    +93,31 (+0,72%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    63,66
    -0,16 (-0,25%)
     
  • BTC-EUR

    41.503,54
    -403,72 (-0,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.385,82
    -2,08 (-0,15%)
     
  • Oro

    1.832,70
    +8,70 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,2123
    +0,0038 (+0,32%)
     
  • S&P 500

    4.112,50
    +49,46 (+1,22%)
     
  • HANG SENG

    28.017,26
    +298,59 (+1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.964,42
    +11,97 (+0,30%)
     
  • EUR/GBP

    0,8614
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0939
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,4728
    +0,0037 (+0,25%)
     

Il fratello di Kean: "Nessuna rivalsa con la Juve, spero possa tornare. Futuro? Vi dico come stanno le cose"

Antonio Parrotto
·2 minuto per la lettura

Giovanni Kean, fratello di Moise, attaccante classe 2000 di proprietà dell'Everton ma ora in prestito al PSG, potrebbe anche tornare alla Juventus in estate. Giovanni ha parlato di questo e molto altro ai microfoni di Tuttosport. Ecco le sue parole.

Champions?

"Speriamo riesca ad alzare la Champions, sarebbe bellissimo per tutta la nostra famiglia. Sono orgoglioso di lui e sono convinto che in questo finale di stagione possa togliersi molte soddisfazioni tra la Champions League con il Psg e l'Europeo con l'Italia".

Mbappé e Neymar?

"Dice che praticano un altro sport, diverso da quello di tutti gli altri giocatori. Mi ripete sempre: 'Mbappé e Neymar sono imprendibili, in partita come in allenamento'. Moise ha legato con tutti, in modo particolare con Mbappé, Kurzawa e soprattutto Bakker".

Moise Kean | Eurasia Sport Images/Getty Images
Moise Kean | Eurasia Sport Images/Getty Images

La stagione di Moise?

"Moise ha fatto 16 gol, ma è solo al 70% del suo potenziale. E' giovane e ha ancora ampi margini di miglioramento. L'importante è che resti umile. A Parigi è maturato umanamente e mentalmente. Me ne sono reso conto anche in Champions, soprattutto quando ha affrontato il Barcellona negli ottavi: sembrava avesse giocato cento volte al Camp Nou".

La Juve di nuovo su Moise?

"Che la Juve ripensi a mio fratello mi inorgoglisce. Nessuna rivalsa. Né da parte mia né da parte di Moise, che con il club si è lasciato benissimo. La Juventus è una famiglia per mio fratello: lo hanno allevato e cresciuto come uomo e come calciatore. Adesso, però, Moise ha in testa solo il finale di stagione con il Psg e la Champions".

Il futuro?

"Diciamo che mi sembra difficile che torni all'Everton, nonostante il cartellino sia di proprietà degli inglesi, e vi assicuro che al Psg si trova molto a suo agio. Poi nel calcio non si sa mai, può succedere di tutto. Io, da tifoso della Juve, mi auguro che torni in bianconero".

Segui 90min su Instagram per le ultimissime notizie sulla Serie A.