Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.157,93
    -1.107,44 (-3,23%)
     
  • Nasdaq

    13.103,11
    -665,81 (-4,84%)
     
  • Nikkei 225

    27.588,37
    +66,11 (+0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,1321
    -0,0033 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    30.448,55
    -981,01 (-3,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    777,45
    -33,15 (-4,09%)
     
  • HANG SENG

    24.656,46
    -309,09 (-1,24%)
     
  • S&P 500

    4.222,97
    -174,97 (-3,98%)
     

Il giovane è deceduto nel tremendo sinistro che ha ridotto in condizioni gravi una ragazza di 17 anni

·1 minuto per la lettura
Nathan Franchini
Nathan Franchini

Nell’incidente a Riccione delle prime ore del mattino di ieri, 28 novembre, è morto il 19enne Nathan Franchini, il giovane che era in discoteca con documenti di un altro. Franchini è la vittima di un tragico sinistro che ha fatto altri feriti giovanissimi, fra cui una minore ricoverata in gravi condizioni.

Incidente a Riccione, Nathan Franchini muore nello schianto dell’auto contro un albero

Secondo una ricostruzione effettuata dalla Polizia locale la 500 L a bordo della quale c’era Nathan, guidata da un 20enne che sarebbe risultato positivo all’alcoltest, è finita a forte velocità contro un albero, probabilmente dopo una derapata sul fondo bagnato ed una carambola contro lo spartitraffico lungo viale Abruzzi.

Il giallo dei documenti dopo l’incidente a Riccione: Nathan Franchini non aveva i suoi addosso

Con la vittima poi si era innescato un tragico equivoco, questo perché Nathan aveva addosso i documenti di un ragazzo albanese di 20 anni e in un primo momento come vittima era stato indicizzato lui. Poi uno degli amici ricoverati fra gli ospedali di Cesena e Rimini aveva spiegato che il ragazzo morto aveva un altro nome e che quei documenti non erano suoi.

Anche una 17enne gravissima nell’incidente a Riccione in cui è morto Nathan Franchini

Perché questo escamotage? Perché alcune discoteche della zona consentono l’ingresso solo dai 20 anni in su. La Procura di Rimini ora ha aperto un’inchiesta per omicidio stradale. Purtroppo tra i feriti in quel tragico schianto soccorsi dalle unità del 118 c’è anche una 17enne che verserebbe in condizioni gravissime in terapia intensiva.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli