Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.638,64
    -271,73 (-0,91%)
     
  • Nasdaq

    12.198,74
    -7,11 (-0,06%)
     
  • Nikkei 225

    26.433,62
    -211,09 (-0,79%)
     
  • EUR/USD

    1,1933
    -0,0037 (-0,31%)
     
  • BTC-EUR

    16.295,52
    +82,16 (+0,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    381,87
    +17,27 (+4,74%)
     
  • HANG SENG

    26.341,49
    -553,19 (-2,06%)
     
  • S&P 500

    3.621,63
    -16,72 (-0,46%)
     

Il Milan non molla Tomiyasu: la strategia per gennaio e la vera offerta presentata in estate al Bologna

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Questa estate il Milan è stato vicino all'acquisto di Takehiro Tomiyasu, promettente centrale giapponese del Bologna che può agire anche come terzino destro. Alla fine non si è fatto nulla, ma il club rossonero non ha comunque mollato la presa sul giocatore.

SS Lazio v Bologna FC - Serie A | Giampiero Sposito/Getty Images
SS Lazio v Bologna FC - Serie A | Giampiero Sposito/Getty Images

In vista di gennaio il Diavolo ha già deciso che adotterà la stessa posizione estiva, senza cambiare strategia: secondo Calciomercato.com, la valutazione che il Milan fa del giocatore non va oltre i 15 milioni di euro. "Le sue prestazioni recenti non sono state sempre brillanti e questo aiuta a non alzare il prezzo. Oltre a questo, nella lista ci sono anche altri nomi e non è l'unico" si legge sul portale.

In estate la dirigenza rossonera aveva messo sul piatto un assegno da 15 milioni garantiti con una piccola quota in bonus, legati alle prestazioni del giapponese nell'esperienza a Milano. Lì si è alzato il muro del Bologna, che pretendeva 25 milioni di euro sicuri per liberare uno dei suoi gioielli. E la richiesta non sembra destinata a cambiare nei prossimi mesi: il Milan è avvisato.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e dellaSerie A!