Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.499,77
    +575,63 (+1,86%)
     
  • Nasdaq

    12.915,77
    +192,30 (+1,51%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,13
    +2,30 (+3,60%)
     
  • BTC-EUR

    41.314,62
    +709,64 (+1,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    983,68
    +40,51 (+4,29%)
     
  • Oro

    1.696,60
    -4,10 (-0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,1923
    -0,0056 (-0,47%)
     
  • S&P 500

    3.843,06
    +74,59 (+1,98%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8607
    -0,0009 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,1092
    -0,0029 (-0,26%)
     
  • EUR/CAD

    1,5090
    -0,0072 (-0,47%)
     

Zingaretti: "Non vogliamo votare". Il Pd punta alla pace Conte-Renzi per un governo "autorevole

Giacomo Galanti
·Giornalista, HuffPost Italia
·2 minuto per la lettura
(Photo: Mondadori Portfolio via Getty Images)
(Photo: Mondadori Portfolio via Getty Images)

Il Partito democratico spinge per la pace. A partire dal suo segretario, Nicola Zingaretti, che Radio Immagina, a proposito del rischio di elezioni anticipate, afferma: ”È stata la scelta di Matteo Renzi che ha materializzato il rischio di elezioni anticipate. Quando pensavamo a una crisi al buio pensavamo esattamente a questa situazione. Tutte le posizioni ora si stanno irrigidendo. Ora dobbiamo uscirne. L’apertura della crisi ha materializzato un rischio che va in tutti i modi evitato”.

VIDEO - Zingaretti: “Il Pd non vuole elezioni anticipate”

C’è poi il capogruppo del Pd al Senato, Andrea Marcucci, che in un’intervista a QN afferma: “Il presidente Conte ha fatto molte cose buone e, come tutti gli esseri umani, ha sbagliato alcuni passaggi. Ciò detto, il quadro è chiaro: c’è una crisi difficile e assurda. Inutile girarci attorno. Bisogna evitare come la peste il ritorno alle urne. Ma non per meri calcoli elettorali, bensì per l’Italia. Quindi, noi democratici siamo con Conte. Ma lui riprenda il dialogo con Italia Viva. Sia dinamico”.

“Conte deve dare al Paese una maggioranza che governi e affronti le sfide che abbiamo davanti - continua - ci vuole una ricucitura con Italia Viva. E il premier agisca in tal senso”. Per Marcucci “i fatti sono che Matteo Renzi è in gran parte il responsabile della crisi. Non ha guardato con sufficiente attenzione al quadro complessivo. Però poi bisogna aggiungere che esiste un punto di equilibrio”.

Anche Goffredo Bettini, intervenendo a Omnibus su La7, chiede un segnale a Renzi. “Ora Renzi dimostri effettivamente di avere il senso non dell’errore ma un po’ del salto nel buio che lui ha procurato - spiega - e incominci in Parlamento a dare qualche segnale, se ci sono delle aperture” nella relazione del ministro Alfonso Bonafede sulla giustizia.

VIDEO ...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.