Italia Markets open in 7 hrs 27 mins

Il petrolio cerca di stabilirsi al di sopra del livello di $ 41

Vladimir Zernov
·2 minuto per la lettura

Video petrolio greggio 10.11.2020.

Il petrolio continua a guadagnare terreno poiché gli investitori sperano che un vaccino efficace aumenti la domanda

A differenza delle azioni, il petrolio è riuscito a continuare il suo movimento al rialzo e sta cercando di stabilizzarsi sopra il livello di $ 41.

La recente azione sui prezzi ha evidenziato la sensibilità del petrolio alle notizie legate alla pandemia. All’inizio di novembre, il petrolio ha tentato di stabilizzarsi al di sotto del livello di $ 34 per timore che i blocchi in Europa esercitassero pressioni sulla domanda.

Da allora, la situazione fondamentale a breve termine si è deteriorata con l’annuncio di nuove misure anti-virus in vari paesi, ma il petrolio è riuscito a tornare al di sopra del livello psicologicamente importante di $ 40 poiché i commercianti scommettono che un efficace vaccino contro il coronavirus risolverà la maggior parte dei problemi del petrolio mercato.

È interessante notare che il CEO del trader di energia Vitol ha recentemente affermato che il petrolio potrebbe raggiungere il livello di $ 50 nei prossimi mesi. Mentre parlava del petrolio Brent, l’attuale spread tra WTI e Brent è di circa $ 2 per il contratto di gennaio 2021, quindi anche il petrolio WTI dovrebbe avere buone possibilità di avvicinarsi al livello di $ 50 se le previsioni di Vitol si avvereranno.

Molto probabilmente, gli operatori dovranno vedere un continuo calo dei livelli delle scorte di greggio prima di essere pronti a scommettere sul petrolio a livelli superiori ai massimi estivi a $ 43,75.

La produzione di petrolio della Libia raggiunge 1 milione di barili al giorno

La Libia continua ad aumentare rapidamente la sua produzione di petrolio. Il paese è esente dall’accordo di taglio della produzione OPEC + a causa della guerra civile e sta aumentando la sua produzione per riparare le sue finanze dopo mesi di intensi combattimenti.

La maggior parte degli analisti riteneva che la Libia avrebbe avuto bisogno di più tempo per aumentare la produzione poiché le infrastrutture avrebbero potuto essere colpite durante la guerra civile. Tuttavia, gli scettici si sono sbagliati e la produzione libica sta aumentando di giorno in giorno.

Questa è una sfida importante per il mercato petrolifero poiché la domanda attuale è danneggiata dai blocchi in Europa. Sebbene gli attuali blocchi non siano così rigidi come i blocchi all’inizio della pandemia, l’AIE ha recentemente notato che la domanda in Europa diminuirà.

Resta da vedere se la crescita della domanda in altre parti del mondo sarà in grado di compensare l’impatto negativo dei blocchi europei. A questo punto, sembra che il mercato speri che l’OPEC + possa estendere gli attuali tagli alla produzione almeno per il primo trimestre del 2021, il che fornirà supporto ai prezzi del petrolio.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: