Italia markets open in 8 hours 18 minutes
  • Dow Jones

    26.519,95
    -943,24 (-3,43%)
     
  • Nasdaq

    11.004,87
    -426,48 (-3,73%)
     
  • Nikkei 225

    23.418,51
    -67,29 (-0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1751
    -0,0039 (-0,33%)
     
  • BTC-EUR

    11.318,90
    +114,54 (+1,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    261,22
    -11,47 (-4,20%)
     
  • HANG SENG

    24.708,80
    -78,39 (-0,32%)
     
  • S&P 500

    3.271,03
    -119,65 (-3,53%)
     

Il presidente del consiglio parla a proposito del caso del calciatore uruguaiano

·1 minuto per la lettura
Suarez premier Conte
Suarez premier Conte

Il caso del calciatore uruguaiano Luis Suarez e dell’irregolarità del suo esame di lingua italiana per diventare cittadino comunitario, ha scatenato l’opinione pubblica. Ora a prendere una posizione è il premier Giuseppe Conte che, in virtù delle indagini della Guardia di Finanza e della Procura di Perugia, ha deciso di procedere avviando l’inchiesta della magistratura.

“Non conosco i dettagli, ci sarà una inchiesta della magistratura”, ha precisato il premier Giuseppe Conte. L’indagine della procura di Perugia era stata avviata lo scorso inverno e precisamente a Febbraio 2020 per via di un altro procedimento. Ora con il caso di Luis Suarez e le intercettazioni che hanno fatto salire in superficie diversi aspetti irregolari, si potrebbe arrivare ad ulteriori sviluppi della vicenda.

Caso Suarez, le parole del Premier Conte

“Non conosco i dettagli, ci sarà una inchiesta della magistratura. Quando si fa una modifica normativa e si elabora un più articolato progetto si terrà conto di tutti gli aspetti, ma non possiamo certo rincorrere la reazione emotiva suggerita dal singolo caso”, ha dichiarato il presidente Giuseppe Conte a proposito della vicenda che sta vedendo coinvolto il calciatore Uruguaiano Luis Suarez. Conte ha inoltre precisato che l’esigenza di proseguire sulle indagini sarà ora di massima importanza: “Abbiamo le idee chiare e concrete abbiamo iniziato a lavorare alla modifica prima dell’estate e ora è il momento di riprendere il discorso, lo porteremo subito a compimento”.

Ad ogni modo secondo quanto riportato da Fanpage.it dal Colonnello Selvaggio Sarri della Polizia di Perugia, non sarebbe stata avviata alcuna indagine nei confronti della Juventus o del giocatore. Tra gli indagati invece ci sarebbero alcuni docenti dell’ateneo di Perugia.