Italia markets close in 4 hours 32 minutes
  • FTSE MIB

    22.302,83
    +101,39 (+0,46%)
     
  • Dow Jones

    29.872,47
    -173,77 (-0,58%)
     
  • Nasdaq

    12.094,40
    +57,62 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,42
    -0,29 (-0,63%)
     
  • BTC-EUR

    14.113,23
    -299,32 (-2,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    329,15
    -41,36 (-11,16%)
     
  • Oro

    1.809,70
    -1,50 (-0,08%)
     
  • EUR/USD

    1,1929
    +0,0016 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    3.629,65
    -5,76 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.525,96
    +15,02 (+0,43%)
     
  • EUR/GBP

    0,8951
    +0,0035 (+0,39%)
     
  • EUR/CHF

    1,0821
    +0,0024 (+0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,5490
    -0,0012 (-0,08%)
     

Il prof le impedisce di allattare durante la lezione online: "Mi ha umiliata"

Ilaria Betti
·.
·2 minuto per la lettura
Il prof le impedisce di allattare durante la lezione online: "Mi ha umiliata"
Il prof le impedisce di allattare durante la lezione online: "Mi ha umiliata"

Non ha potuto rinunciare ad allattare la figlia durante la lezione online. E per questo è stata rimproverata dal professore, con parole molto dure. È quanto è accaduto a Marcella Mares, studentessa del Fresno City College negli Stati Uniti. Dopo aver spiegato al docente che avrebbe dovuto nutrire al seno la sua piccola durante il corso, si è vista recapitare un messaggio piuttosto piccato: “Non sono cose che dovrebbero essere fatte durante la lezione. Fallo nel tempo libero”.

La giovane ha raccontato la vicenda in un lungo post su Instagram: secondo quanto riportato, il professore Hung Hua aveva comunicato ai suoi studenti l’obbligo di tenere accesi i microfoni e le webcam durante le sue lezioni. Solo così avrebbero potuto avere i crediti per la frequenza del corso. Mares gli aveva risposto che sì, avrebbe tenuto accesa la webcam senza problemi, ma che avrebbe avuto con ogni probabilità necessità di allattare la piccola.

I never write long posts but this is a good one! • • • I didn’t want to post this picture because I just wanted it for...

Pubblicato da Marcella Mares su Giovedì 24 settembre 2020

Proprio durante il corso il professor Hua ha fatto riferimento alla sua email. “Ho ricevuto questa strana email da una studentessa che mi diceva che aveva bisogno di fare cose inappropriate durante la lezione. Voi ragazzi dovete capire che adesso avete delle priorità e dovete lasciare da parte tutte le distrazioni o essere creativi quando il vostro bambino ha bisogno di voi e prestare la massima attenzione al mio corso”. La giovane mamma ha raccontato di essersi sentita “ferita del fatto che un essere umano potesse dire quelle cose su di me o sul mio bambino”: “Mi sentivo così umiliata - ha scritto -. Ma poi ho realizzato che lui dovrebbe essere umiliato. Ha discriminato me e altre persone parlando di ‘distrazioni’. I bambini non sono smartphone o televisori!”.

La ragazza su Facebook ha anche pubblicato gli screen delle email scambiate con il professore e la sua storia è stata raccontata anche dalla Cnn. Dopo l’incidente durante la lezione online ha poi contattato la responsabile del regolamento scolastico, Lorraine Smith, parlandole del fatto. Pochi giorni dopo ha ricevuto un’email di scuse, nella quale le assicuravano la possibilità di allattare sua figlia in qualsiasi momento e di spegnere la webcam. “Le mamme che allattano e tutte le mamme in generale che stanno cercando di unire scuola, lavoro e un bambino dovrebbero essere aiutate, non messe in un angolo e umiliate – ha scritto Mares sui suoi social –. Io amo mia figlia e metto la sua salute prima di qualsiasi cosa o qualsiasi persona, in qualsiasi giorno della settimana”.

Leggi anche...

"Mamme, smettetela di dire che non avete latte. E allattate finché potete, perché non è acqua"

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.