Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.849,46
    -497,57 (-1,45%)
     
  • Nasdaq

    11.049,50
    -176,86 (-1,58%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • EUR/USD

    1,0344
    -0,0060 (-0,58%)
     
  • BTC-EUR

    15.682,28
    -477,78 (-2,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    380,17
    -0,12 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • S&P 500

    3.963,94
    -62,18 (-1,54%)
     

Il progetto di crescita della premier britannica si arena perché fa crollare la Borsa e i Tory

La premier britannica Liz Truss
La premier britannica Liz Truss

Liz Truss non tasserà i ricchi, salta il piano fiscale ed il progetto di crescita della premier britannica si arena perché fa crollare la Borsa e i Tory. Paese che vai, patrimoniale che “non trovi”. Il piano di sviluppo del Regno Unito a firma della premier Liz Truss non va avanti perché ha scatenato le ire del partito conservatore e dei mercati finanziari.

Liz Truss non tasserà i ricchi

Tassare i ricchi in un paese a guida di un partito che i ricchi li rappresenta per parte storica o maggioritaria non è stata una buona idea e le rilevazioni, in particolare quella di  YouGov, avevano dato il partito laburista all’opposizione con un “distacco senza precedenti di 33 punti”. Secondo quel sondaggio il 54% degli interpellati avrebbe votato Labour e solo il 21% avrebbe optato per i Tory. A quel punto la sterlina aveva iniziato la sua discesa e i titoli di Stato erano andati in sofferenza.

I sondaggi e la retromarcia della premier

Tutto questo mentre i tassi d’interesse sono cresciuti. La mazzata finale l’aveva data la parte del sondaggio per cui l’86% degli interpellati aveva affermato che il Governo avesse ormai perso il controllo dell’economia. Insomma, quanto è bastato per spingere la prima ministra britannica a quella che Il Tempo ha definito una “umiliante marcia indietro fino all’annuncio che prevede la cancellazione della proposta di rimuovere l’aliquota del 45% per i redditi oltre 150 mila sterline”.