Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.828,34
    -575,51 (-1,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Il sogno degli italiani resta sempre comprare casa

·1 minuto per la lettura

Se agli italiani regalassero 100mila euro? Comprerebbero sicuramente casa, ma c'è chi investirebbe e chi li spenderebbe per piacere. Alla domanda su cosa potrebbero infatti fare se venisse loro data in regalo quella somma, il 21,6% ha risposto 'comprerei casa' (il 23,2% tra le donne), mentre una percentuale molto vicina, pari al 17,9% ha invece risposto 'li investirei in azioni, fondi o prodotti finanziari' e un'altra molto simile, il 17,2%, li spenderebbe in automobili, ristrutturazione di casa o in un viaggio. E' quanto emerge dal 1° rapporto 'Gli italiani: risparmio e investimento' realizzato da Euromedia Research e Banca Mediolanum.

Si conferma anche la propensione al risparmio, con il 12,8% che li metterebbe sul conto, mentre l'11,6% li regalerebbe a figli e parenti, percentuale che sale al 23,1% se a rispondere sono gli over 65. Infine, il 9,7% estinguerebbe i debiti, mentre una piccolissima percentuale che non arriva al 5% (4,7%) li terrebbe 'sotto al materasso'.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli