Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.149,09
    -289,17 (-0,92%)
     
  • Nasdaq

    11.262,10
    -262,45 (-2,28%)
     
  • Nikkei 225

    27.049,47
    +178,20 (+0,66%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    -0,0056 (-0,53%)
     
  • BTC-EUR

    19.594,93
    -231,72 (-1,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    448,50
    -1,56 (-0,35%)
     
  • HANG SENG

    22.418,97
    +189,45 (+0,85%)
     
  • S&P 500

    3.846,27
    -53,84 (-1,38%)
     

Il Supporto 1,07 sta Reggendo e l’Euro Dollaro Cerca di Estendere i Guadagni

Dopo la pubblicazione delle buste paga non agricole degli Stati Uniti, arrivate 390.000 unità rispetto ai 325.000 previsti, il prezzo dell’euro dollaro senza sia pronto ad andare al rialzo. Senza contare un altro fatto determinante positivo per il rialzo del fiber rappresentato dal tasso di disoccupazione USA che ha riportato un leggero aumento rispetto alle attese (3,6% vs 3,5%). Vedendo questi i dati, un funzionario della Federal Reserve ha dichiarato che l’unico problema che ha la Banca Centrale Statunitense sia l’inflazione. Inoltre, ha anche aggiunto che i rischi di una recessione sono aumentati.

Guardando il calendario economico di questa settimana, i maggiori appuntamenti sono la prossima dichiarazione di politica monetaria della BCE di giovedì e l’indice dei prezzi al consumo (IPCI) degli Stati Uniti per maggio venerdì. Una BCE così aggressiva sta e può ancora aiutare l’euro dollaro a prolungare la propria corsa al rialzo, e un aumento del tasso d’interesse un ulteriore 0,50% (50 punti base) della FED nel mese di settembre potrebbe dare ulteriore supporto per una diminuzione del livello dell’inflazione.

Contesto attuale fondamentale EURO più forte di quello Statunitense

Consistente rialzo dell’euro in questa prima giornata di trading ha aperto più forte lunedì nonostante le crescenti tensioni tra Russia e Ucraina dopo che la sessione dell’Asia e del Pacifico ha alimentato qualche speculazione dopo la pubblicazione del dato PMI cinese. Sebbene l’economia rimanga in uno stato di contrazione, sia il PMI composito che quello dei servizi sono migliorati rispetto al rapporto precedente.

Gli investitori dell’EURO si concentreranno soprattutto sull’annuncio di questa settimana del tasso della BCE nella giornata di giovedì, senza dimenticare dei dati sul PIL che fungeranno da precursore. I mercati stanno scontando circa 130 punti base per il 2022 con la decisione di questa settimana sul tasso che dovrebbe essere lasciata invariata.

Si preannuncia un estate all’insegna del rialzo per l’euro dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,0721, quasi sulla parità ma l’attuale posizione sopra il supporto chiave 1,07 lascia ben sperare per il proseguimento dei presupposti rialzisti e per una possibile conferma dell’inversione di tendenza.

Si potrebbe vedere una spinta al ribasso a seguito dei prossimi dati europei alla fine della settimana, dove il dollaro americano cercherà di rialzista la testa. Ciononostante, nel medio termine gli analisti vedono l’euro dollaro al rialzo con un solo target rappresentato da 1,1009, un target intermedio.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli