Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    50.380,21
    -1.468,41 (-2,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Il Team Napoletano di Seeqc Raggiunge un Traguardo Fondamentale per la Computazione Quantistica

·5 minuto per la lettura

Misura di Gate a due-qubit supportata da nuovi finanziamenti e collaborazioni con l’università di Napoli Federico II e col consorzio internazionale SuperGATE

Seeqc, l’azienda di Computazione Quantistica Digitale, annuncia pubblicamente che il proprio Team napoletano, guidato dal Ph.D. Marco Arzeo, ha sviluppato e misurato con successo un’operazione logica (gate) a due-qubit.

Quello di Seeqc è il primo team italiano e uno dei pochi tra una manciata di altre aziende internazionali di computazione quantistica a raggiungere questo traguardo ingegneristico.

La misura di un gate a due-qubit rappresenta un passo cruciale per l’azienda nel portare avanti il design e lo sviluppo di una piattaforma di computazione quantistica commerciale, capace di risolvere problemi specifici con algoritmi specifici.

Un Traguardo Fondamentale per la Computazione Quantistica Digitale

Seeqc sta sviluppando un approccio innovativo per poter sfruttare la computazione quantistica denominato "computazione quantistica digitale". Il calcolo quantistico digitale combina la computazione classica con quella quantistica, andando a creare un'architettura completamente digitale che mira a risolvere i problemi di efficienza, stabilità e costi, che spesso affliggono i sistemi di calcolo quantistico che invece utilizzano un’infrastruttura analogica e di controllo a microonde basata sulla tecnologia CMOS. Lo sviluppo di un gate a due-qubit è essenziale per la realizzazione di un computer quantistico funzionale e rappresenta un traguardo ingegneristico fondamentale per l’approccio di Seeqc.

Questa nuova architettura include circuiti digitali di proprietà Seeqc combinati con circuiti contenenti bit quantistici (qubit) in una struttura modulare raffreddata nella stessa unità criogenica. L'architettura su circuito di Gestione Quantistica Digitale (DQM, dall’inglese "Digital Quantum Management") di Seeqc consente all'azienda di co-progettare hardware quantistico specifico che risponda a specifici requisiti degli algoritmi e delle applicazioni quantistiche. Per ulteriori informazioni, si invita a visitare la pagina https://seeqc.com/innovation/.

Il Sud Italia Prende Slancio come Centro Nevralgico per le Tecnologie Quantistiche

"La pandemia da COVID-19 ha colpito duramente le persone e l’economia del Sud; la disoccupazione è a livelli altissimi e gli investimenti nazionali nel settore high-tech sono storicamente stati sempre rari," ha dichiarato Marco Arzeo, ricercatore e manager del laboratorio Seeqc a Napoli.

"Questa passo importante nello sviluppo della nostra tecnologia e il rinnovato impegno del governo verso una responsabilità fiscale e l’innovazione tecnologica in Italia, mi rendono molto ottimista per il futuro", ha aggiunto Arzeo.

"Penso che siamo all’inizio di un nuovo capitolo per il nostro Paese. In piena collaborazione con l’Unione Europea nell’ambito del recovery plan, questo governo ha mostrato il suo impegno nei confronti di team con base in Italia e sta lavorando per un completo rilancio dell’economia del Paese. Vogliamo dimostrare al Mondo e a noi stessi che siamo in grado di fornire nuovi sbocchi occupazionali, ricerca all’avanguardia e recitare un ruolo cruciale nello sviluppo di tecnologia di nuova generazione come la computazione quantistica," ha concluso Arzeo.

L’intero team di ricerca di Seeqc a Napoli, che sta lavorando al progetto, include personale universitario quali: gli studenti di dottorato Halima Ahmad, Luigi Di Palma, Alessandro Miano; i ricercatori Ph.D. Davide Massarotti e Domenico Montemurro; i professori Giampiero Pepe e Francesco Tafuri.

Seeqc è in procinto di equipaggiare a Napoli un nuovo laboratorio e strutture di test in piena collaborazione col dipartimento di fisica presso l’Università di Napoli Federico II. Il nuovo laboratorio sarà completato entro la fine del 2021 e ospiterà 4 ricercatori esperti nel campo delle tecnologie quantistiche.

Progetti Seeqc Finanziati con Fondi Europei ed Italiani

Il progetto internazionale di ricerca, "Gate Tuneable Superconducting Quantum Electronics" (SuperGATE) è finanziato tramite un FET Open dell’Unione Europea. Coordinato dall’Università di Konstanz, SuperGATE ha garantito a Seeqc-EU un finanziamento di 250000 euro dei 3.2 milioni totali per guidare il pacchetto di lavoro legato al trasferimento tecnologico e all’utilizzo dei risultati che si conseguiranno.

L’obiettivo primario del progetto è creare un’interfaccia tra superconduttori e semiconduttori per lo sviluppo dei supercomputer del futuro --- nello specifico, una nuova tecnologia basata su logica superconduttiva con performance confrontabili con quella basata sull’utilizzo di singoli quanti di flusso (SFQ), ma che allo stesso tempo possa operare congiuntamente alla tecnologia CMOS (semiconduttiva).

Nel primo finanziamento italiano specifico per la computazione quantistica a livello commerciale, Seeqc si è aggiudicata di recente circa 270000 euro col progetto "Sistema di Misurazione Automatizzato per tecnologie Quantistiche" (SMAQ). Il progetto della durata di un anno è interamente supportato dalla Regione Campania. Il programma regionale sovvenziona 10 milioni di euro di finanziamenti per progetti di startup innovative con uffici e sedi operativi nella regione.

Seeqc è in collaborazione con l’Università di Napoli Federico II per portare a termine con successo lo sviluppo di un sistema di misura automatizzato per la caratterizzazione di tecnologie quantistiche.

Informazioni su Seeqc:

Seeqc sta sviluppando la prima piattaforma di calcolo quantistico completamente digitale per il mercato globale. Seeqc combina tecnologie classiche e quantistiche per affrontare i problemi di efficienza, stabilità e costi endemici dei sistemi di calcolo quantistico. L'azienda mette in pratica una tecnologia classica e quantistica tramite lettura e controllo digitale in un'architettura unica. Il sistema quantistico di Seeqc fornisce efficienza energetica e dei costi, velocità e controllo digitale, tutte caratteristiche necessarie per rendere la computazione quantistica utile e portare sul mercato le prime applicazioni di calcolo quantistico per specifici problemi.

L'azienda è una delle prime ad aver costruito un’infrastruttura commerciale per la fabbricazione di circuiti superconduttivi a multi-strato, ed attraverso questa esperienza ha messo su anche l'infrastruttura per la progettazione, il test e la realizzazione di dispositivi superconduttivi quantistici. Seeqc è una spin-out di Hypres, il principale sviluppatore mondiale di elettronica superconduttiva. Il team di dirigenti e scienziati di Seeqc ha una profonda esperienza e competenza nelle soluzioni commerciali di calcolo superconduttivo e nella computazione quantistica. Seeqc ha sede a Elmsford, NY con strutture a Londra, Regno Unito e Napoli, Italia.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20210405005485/it/

Contacts

Eric Becker
104 West Partners for Seeqc
eric.becker@104west.com