Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.064,25
    +271,58 (+0,78%)
     
  • Nasdaq

    14.895,12
    +114,58 (+0,78%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,1841
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    34.641,02
    +742,52 (+2,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.007,41
    +31,51 (+3,23%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • S&P 500

    4.429,10
    +26,44 (+0,60%)
     

Il Tottenham stringe per Gattuso: Paratici dice sì, accordo vicino. Ma i tifosi non lo vogliono!

·1 minuto per la lettura

Una svolta a sorpresa. Rino Gattuso è a un passo dal diventare il nuovo allenatore del Tottenham. Sotto la regia di Jorge Mendes, il vero motivo della rottura con la Fiorentina e poi il regista di questa trattativa lampo con gli Spurs. Proprio il super agente portoghese ha proposto il nome dell’ex tecnico del Napoli allo stato maggiore del club londinese, trovando nelle ultime ore anche l’approvazione del nuovo direttore sportivo Fabio Paratici.

ACCORDO PER UN BIENNALE - Secondo quanto raccolto da calciomercato.com, Jorge Mendes ha raggiunto una base d’intesa con il Tottenham per un biennale da 3 milioni di euro netti a stagione. Domani dovrebbe arrivare la definizione di una trattativa che viaggia a vele spiegate.

TIFOSI INGLESI IN RIVOLTA - La notizia dell’arrivo di Rino Gattuso sulla panchina del Tottenham ha scatenato una reazione social da parte dei tifosi. I fans degli Spurs hanno lanciato diverse petizioni contro il tecnico calabrese. Lo accusano di essere razzista e sessista. In molti ricordano lo scontro con Joe Jordan in un Milan-Tottenham di oltre 10 anni fa, e tanti non reputano il suo curriculum all'altezza. L'hashtag #NoToGattuso è in tendenza su Twitter.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli