Italia markets open in 8 hours 36 minutes
  • Dow Jones

    33.597,92
    +1,58 (+0,00%)
     
  • Nasdaq

    10.958,55
    -56,34 (-0,51%)
     
  • Nikkei 225

    27.686,40
    -199,47 (-0,72%)
     
  • EUR/USD

    1,0515
    +0,0046 (+0,44%)
     
  • BTC-EUR

    16.039,48
    -280,15 (-1,72%)
     
  • CMC Crypto 200

    394,86
    -7,18 (-1,79%)
     
  • HANG SENG

    18.814,82
    -626,36 (-3,22%)
     
  • S&P 500

    3.933,92
    -7,34 (-0,19%)
     

Il tribunale non ha ritenuto che quei pedinamenti, appostamenti e minacce fossero perseguibili

Assoluzione per maltrattamenti e polemiche
Assoluzione per maltrattamenti e polemiche

Arriva dalla provincia di Caserta la vicenda giudiziaria di un uomo che dopo la separazione perseguita la ex moglie ma viene assolto. Secondo quanto roportato dai media territoriali il tribunale non ha ritenuto che quei pedinamenti, appostamenti e mnacce fossero perseguibili. Due premesse importanti: in punto di diritto le sentenze vanno rispettate anche non sono immuni da analisi come tutti i fatti umani, poi bisognerà attendere le motivazioni del giudicato per capire sulla scorta di quali elementi la controversa assoluzione sia maturata.

Perseguita la ex moglie ma viene assolto

Il dato è che l’uomo in questione è stato assolto secondo un verdetto pronunciato dal giudice Zullo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il casertano era accusato di maltrattamenti nei confronti della ex moglie. Secondo la Procura l’imputato tra il 2015 ed il 2016, ormai separato di fatto dalla moglie con la separazione legale che era in corso, “avrebbe iniziato a perseguitarla con pedinamenti, appostamenti sotto casa, insulti e minacce”, questo spiega Caserta News.

La procura aveva chiesto due anni

Per quelle condotte l’uomo era finito a processo e all’esito di una lunga istruttoria dibattimentale la Procura aveva chiesto in requisitoria la condanna a due anni di reclusione. Il giudice ha accolto le tesi difensive esposte dall’avvocato Natalino Giannotti ed ha ha assolto l’imputato dall’accusa.