Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.619,98
    +80,39 (+0,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.816,90
    -18,90 (-1,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1872
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0739
    -0,0026 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,4790
    +0,0001 (+0,00%)
     

Illimity: nuovo accordo sindacale, premio aziendale 2021 fino a 1.700 euro

·1 minuto per la lettura

illimity Bank ha sottoscritto con le rappresentanze sindacali (Fabi e Unisin) un accordo sul premio aziendale volto a valorizzare il raggiungimento degli obiettivi previsti per la banca nel 2021, ovvero un ROE di circa il 10% e un Cost-Income tra il 65 e il 70%. L’accordo prevede per tutti gli impiegati e quadri di tutte le società del gruppo (illimity, neprix e illimity SGR) la possibilità di maturare un premio, in denaro o in welfare, riconosciuto a luglio 2022 che potrà arrivare a 1.200 euro per gli impiegati e a 1.700 euro per i quadri. Questo accordo si aggiunge al contratto siglato nel 2020, che ha permesso di creare un sistema in cui ciascun dipendente può creare il suo mix di benefit in base alle esigenze personali e familiari contando su un “conto welfare” contrattualizzato che parte da 4.000 euro l’anno (impiegati) per arrivare fino a 8.000 euro l’anno (quadri di III° e IV° livello).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli