Italia Markets closed

Ilva, giudice Milano: garantire piena operatività impianti

Fcz

Milano, 18 nov. (askanews) - Arcerlor Mittal non deve "porre in essere ulteriori iniziative e condotte in ipotesi pregiudizievoli per la piena operatività e funzionalità degli impianti" dell'ex Ilva di Taranto prima della decisione del Tribunale Civile di Milano sul ricorso cautelare d'urgenza presentato dai commissari dell'ex Ilva contro l'atto di citazione con cui il gruppo franco-indiano chiede il recesso del contratto d'affitto. E' l'invito rivolto dallo stesso giudice Claudio Marangoni, presidente della sezione del Tribunale Civile di Milano specializzata in diritto d'impresa, "tenuto conto della non adozione di provvedimento inaudita altera parte, in un quadro di leale collaborazione con l'autorità giudiziaria e per il tempo ritenuto necessario allo sviluppo del contraddittorio tra le parti". Secondo il giudice milanese, Arcelor Mittal deve quindi rinviare "lo sviluppo delle operazioni già autonomamente prefigurare per il limitato tempo necessario allo sviluppo del presente procedimento".