Italia Markets closed

Ilva, preaccordo: governo impegnato in tutela occupazione

Fcz

Milano, 20 dic. (askanews) - "Il Governo italiano, alla luce dell'interesse strategico nazionale del patrimonio dell'Ilva e dell'impegno a realizzare il 'Green new deal', è fortemente impegnato a preservare la continuità aziendale e gli attuali livelli occupazionali sulla base e in coerenza con il nuovo piano industriale attualmente in discussione tra le Parti, che mira a produrre circa 8 milioni di tonnellate di acciaio entro il 2023". È quanto si legge in un passaggio dell'accordo preliminare raggiunto questa mattina tra ArcelorMittal e amministrazione straordinaria dell'ex Ilva di Taranto.

La base dell'accordo è rappresentato da un Piano Industriale che dovrà essere messo a punto nelle prossime settimane. Oltre ai target di produzioni, fissati in 8 tonnellate annue entro il 2023, il piano prevede l'istituzione di una newco, partecipata da soci pubblici e privati, focalizzata sulla tecnologia verde e sull'addio all'utilizzato del carbone nel polo siderurgico di Taranto. "Il nuovo piano industriale - si legge ancora nel documento - fornirà dettagli sui livelli di occupazione nel periodo di esecuzione del piano stesso".