Italia markets close in 1 hour 13 minutes
  • FTSE MIB

    22.918,57
    -164,98 (-0,71%)
     
  • Dow Jones

    31.342,68
    -48,84 (-0,16%)
     
  • Nasdaq

    13.149,53
    -209,26 (-1,57%)
     
  • Nikkei 225

    29.559,10
    +150,93 (+0,51%)
     
  • Petrolio

    60,79
    +1,04 (+1,74%)
     
  • BTC-EUR

    42.113,42
    +859,30 (+2,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.014,63
    +26,54 (+2,69%)
     
  • Oro

    1.707,20
    -26,40 (-1,52%)
     
  • EUR/USD

    1,2054
    -0,0034 (-0,28%)
     
  • S&P 500

    3.840,36
    -29,93 (-0,77%)
     
  • HANG SENG

    29.880,42
    +784,56 (+2,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.695,56
    -12,16 (-0,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8651
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,1065
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5241
    -0,0030 (-0,20%)
     

IMA SpA dice addio alla Borsa di Milano dopo 25 anni di quotazione

Alessandra Caparello
·1 minuto per la lettura

IMA BIDCO, società attiva nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè, esce oggi da Borsa Italiana. Quotata alla Borsa di Milano dal 1995, presente nel segmento STAR dal 2001, ha reso noto di aver completato oggi le formalità relative al completamento della procedura di squeeze-out con la conseguente e concomitante revoca della quotazione delle azioni di IMA S.p.A. Sono trascorsi 25 anni dalla quotazione avvenuta nel 1995 e il Presidente e Amministratore Delegato di IMA Alberto Vacchi ha dichiarato “Oggi IMA S.p.A. esce dalla Borsa di Milano. L’OPA si è conclusa con successo, con una percentuale di azioni residue pari all’1,8%, indice del fatto che il mercato ha considerato eque le valutazioni degli azionisti di maggioranza rispetto all’offerta. Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli attori del mercato, grandi e piccoli azionisti, analisti finanziari ed altri, che in questi anni hanno seguito e valorizzato le scelte industriali di IMA. L’esperienza di quotata è stata, secondo me, per quasi la metà della vita di IMA, che quest’anno celebrerà il 60° anniversario dalla fondazione, un’esperienza formativa e di stimolo”.