Italia Markets open in 4 hrs 41 mins

Immobiliare, Baretta: è la leva per la crescita

Did

Roma, 14 dic. (askanews) - "Siamo di fronte a una strategia complessiva che ha riconosciuto il settore immobiliare come una delle leve su cui agire per innestare la ripresa economica. Basti pensare che dal 1998 al 2017 sono stati realizzati 16 milioni di interventi di recupero edilizio e di riqualificazione energetica, che hanno coinvolto il 62% delle famiglie italiane. Nello stesso periodo, le misure di incentivazione fiscale hanno attivato investimenti pari a 264 miliardi di euro, di cui 229,4 miliardi hanno riguardato il recupero edilizio e 34,6 miliardi la riqualificazione energetica. Si stima che nell'ultimo biennio, in una fase di progressiva uscita dalla crisi economica, sono stati spesi oltre 56 miliardi". E' quanto afferma il sottosegretario all'economia, Pier Paolo Baretta, nel messaggio inviato alla Presidente Silvia M. Rovere e al Direttore Generale Paolo Crisafi in occasione del ReiMeeting del 14 dicembre a Roma, momento di dibattito tra mondo imprenditoriale del Real Estate presente in Assoimmobiliare e le Istituzioni.

Baretta in particolare si è soffermato, tra l'altro, su come l'attività dei Comitati e Tavoli associativi e dei ReiMeeting, portata avanti dal Direttore Generale Assoimmobiliare Paolo Crisafi "ha permesso di dare vita a una serie di iniziative che vanno dalla valorizzazione del patrimonio pubblico alla riduzione della tassazione, dal Piano casa al bonus energetico per appartamenti e condomini fino all'estensione dei Pir al mercato immobiliare, misura recentemente approvata al Senato come emendamento alla Legge di bilancio 2018".

Baretta ha concluso precisando che "I Pir si stanno rivelando uno strumento efficace per mobilitare i risparmi e trasformarli in investimenti in economia reale. Si stima che nei prossimi 5 anni ben 70 miliardi di euro potrebbero essere riversati in questi strumenti, sia da investitori privati sia istituzionali. Ritengo, quindi, una grande opportunità per il settore immobiliare l'estensione dei Pir prevista dalla Legge di bilancio che è in discussione in queste ore in commissione alle Camera".