Italia markets close in 7 hours 46 minutes
  • FTSE MIB

    26.295,95
    +27,33 (+0,10%)
     
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • Petrolio

    82,93
    +0,49 (+0,59%)
     
  • BTC-EUR

    53.352,68
    -623,54 (-1,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.451,55
    -0,08 (-0,01%)
     
  • Oro

    1.780,30
    +14,60 (+0,83%)
     
  • EUR/USD

    1,1652
    +0,0034 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     
  • HANG SENG

    25.751,76
    +342,01 (+1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.154,96
    +3,56 (+0,09%)
     
  • EUR/GBP

    0,8452
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0723
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4363
    -0,0001 (-0,01%)
     

Immobiliare: forte rialzo per le compravendite di abitazioni, +73% rispetto al 2020

·2 minuto per la lettura

Crescono nel secondo trimestre 2021 gli acquisti di abitazioni che segnano +73,4%, mentre gli scambi nel comparto terziario-commerciale fanno registrare un + 97,9% rispetto allo stesso periodo del 2020. Questi alcuni fra i principali dati contenuti nel report statistico dell’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia (Omi), pubblicato oggi e disponibile sul sito internet delle Entrate. Il secondo trimestre 2021 fa registrare una crescita accentuata dei volumi di compravendita del settore residenziale. Nel dettaglio, da aprile a giugno 2021 sono oltre 85mila in più le abitazioni scambiate, +73,4% rispetto al secondo trimestre 2020, con un numero totale di scambi che tocca quota 201.492. Anche in questo trimestre, come nel primo del 2021, i comuni minori mostrano una crescita più marcata (+81,6%, con circa 62mila abitazioni compravendute in più rispetto al secondo trimestre del 2020). Nello stesso periodo del 2021 i volumi di compravendita registrati nei capoluoghi crescono invece del 58%. L’incremento riguarda tutte le aree geografiche con il massimo rialzo nei comuni non capoluogo delle Isole, dove gli scambi sono raddoppiati in volume, e il minimo nei capoluoghi del Nord Est, con +47,7%. Anche i dati relativi alle principali città evidenziano una variazione molto positiva nel suo complesso, con oltre 11mila abitazioni acquistate in più rispetto al secondo trimestre del 2020 (+54,6%) e, come per il dato nazionale, la crescita si rileva anche nei confronti del 2019 (+13,9%). A Genova e a Roma, nel confronto con l’analogo trimestre ante emergenza sanitaria, si osservano i maggiori rialzi delle compravendite, rispettivamente pari a +32,7% e +19,4%. Firenze, Palermo e Torino registrano una crescita più moderata ma comunque con tassi a due cifre. Rimangono, seppure in crescita, sotto il 10% i rialzi rispetto al 2019 di Milano, Napoli e Bologna.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli