Italia Markets closed

Immsi: nei nove mesi in utile per 9,2 milioni, migliora debito

Rar
·1 minuto per la lettura

Milano, 12 nov. (askanews) - Al 30 settembre 2020 il Gruppo Immsi ha registrato un utile netto positivo nonostante le difficoltà della pandemia, riuscendo a ridurre il debito di oltre 75 milioni rispetto a giugno. Positivo il terzo trimestre rispetto al terzo trimestre dello scorso anno: i ricavi sono saliti di oltre il 2%, l'ebitda del 21%, il risultato operativo del 55%, e l'utile è più che raddoppiato. Nei primi nove mesi i ricavi consolidati ammontano a 1.041,9 milioni, in contrazione del 16,9%, l'ebitda a 150,9 milioni (-21,5%), il risultato netto consolidato è positivo per 9,2 milioni (16,4 mln al 30 settembre 2019). La posizione finanziaria netta consolidata del gruppo è pari a -823,7 milioni, in miglioramento di 3,3 milioni rispetto a fine settembre 2019.