Italia Markets closed

Immsi, in primi 9 mesi utile netto a 16,4 mln in aumento del 10,1%

Mlp

Roma, 13 nov. (askanews) - Immsi ha chiuso il primo semestre del 2019 con un risultato netto consolidato positivo per 16,4 milioni di euro, in crescita del 10,1% rispetto a 14,9 milioni di euro al 30 settembre 2018.

I ricavi consolidati al 30 settembre 2019 ammontano a 1.253,8 milioni di euro, in crescita dell'8,9% rispetto a 1.151,6 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2018. A cambi costanti i ricavi consolidati sono incrementati del 7,4%.

L'Ebitda (risultato operativo ante ammortamenti) consolidato del Gruppo Immsi ammonta a 192,2 milioni di euro, il miglior risultato rilevato nel periodo dal 2007, in crescita del 9,1% rispetto ai 176,2 milioni di euro del corrispondente periodo del 2018. L'Ebitda margin è pari al 15,3%, stabile rispetto ai primi nove mesi dell'anno precedente.

Escludendo gli effetti dell'IFRS 16, l'Ebitda al 30 settembre 2019 sarebbe pari a 186,2 milioni di euro.

L'Ebit (risultato operativo) ammonta a 99,8 milioni di euro, in crescita dell'8,1% rispetto a 92,4 milioni di euro al 30 settembre 2018. L'Ebit margin si attesta all'8%, stabile rispetto ai primi nove mesi del 2018. Escludendo gli effetti dell'IFRS 16, l'Ebit al 30 settembre 2019 sarebbe pari a 99,2 milioni di euro.

Il risultato ante imposte registra un saldo positivo per 68,5 milioni di euro, in crescita del 12,5% (60,9 milioni di euro al 30 settembre 2018).

Escludendo gli effetti dell'IFRS 16, il risultato ante imposte al 30 settembre 2019 sarebbe pari a 68,9 milioni di euro.

Il risultato netto inclusa la quota di terze parti è positivo per 32,8 milioni di euro, in progresso del 12,4% rispetto ai 29,2 milioni di euro al 30 settembre 2018.