Italia Markets closed

Inapp: Italia in ritardo, niente asili nido per 2 bambini su 3

Vis

Roma, 8 nov. (askanews) - L'Italia è in "ritardo": 2 bambini su tre "non hanno accesso agli asili nido" e "anche per questo la legge di bilancio potenzia il bonus nido per le famiglie a basso reddito". E' quanto ha sottolineato il presidente dell'Inapp, Stefano Sacchi, presentando il rapporto Employment and social developments in Europe (Esde) dell'Ue.

"Allo stesso tempo - ha detto - il Parlamento sta discutendo la delega da assegnare al Governo per la formulazione di un assegno unico per la famiglia e una dote unica per i servizi che dovrebbero sostituire una serie di misure esistenti e ridestinare le risorse attraverso scelte più mirate". La platea potenziale di un assegno unico è di circa 6,7 milioni di famiglie con figli fino a 18 anni, più di 3,9 milioni di famiglie con figli tra 18 e 26 anni. Quella di una dote unica fino a tre anni è di oltre 1,3 milioni di famiglie.

"Attenzione però all'offerta di servizi - ha avvertito il presidente dell'Inapp - se al Nord il problema è soprattutto di costi elevati dell'asilo nido, in buona parte del Mezzogiorno il problema è la carenza di posti".

(segue)