Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.124,91
    +319,70 (+1,29%)
     
  • Dow Jones

    35.061,55
    +238,20 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    14.836,99
    +152,39 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.548,00
    +159,80 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    72,17
    +0,26 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    29.291,93
    +388,20 (+1,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    786,33
    -7,40 (-0,93%)
     
  • Oro

    1.802,10
    -3,30 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,1770
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.411,79
    +44,31 (+1,01%)
     
  • HANG SENG

    27.321,98
    -401,86 (-1,45%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.109,10
    +50,05 (+1,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8560
    +0,0013 (+0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0819
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4784
    +0,0003 (+0,02%)
     

Incidente domestico a Quinto: vittima una 16enne rimasta ustionata

·2 minuto per la lettura
Pentola
Pentola

Incidente domestico a Quinto di Treviso. Esplosa una pentola a pressione mentre una ragazzina di 16 anni stava preparando in casa la cena. La giovanissima è rimasta ustionata. Durante l’esplosione con lei c’era anche il fratello più piccolo, che tuttavia non avrebbe riportato alcun danno fisico. Il sinistro sarebbe avvenuto avvenuto nel pomeriggio dello scorso 18 giugno intorno alle 15:30, in via Monsignor Tognana, al civico 28. Sul posto sono giunti i sanitari del Suem con un’ambulanza e un’automedica e i vigili del fuoco. La ragazza è stata trasportata in ospedale. Sul luogo dell’incidente erano presenti anche i carabinieri per ricostruire le dinamiche di quanto accaduto.

Esplode pentola a pressione: 16enne finita al pronto soccorso

La sedicenne vittima dell’esplosione è finita al pronto soccorso per le ustioni riportate. La ragazzina sarebbe stata colpita dallo scoppio mentre era ai fornelli intenta a preparare la cena. Il padre e la madre della giovanissima erano in quel momento fuori casa per lavoro. Qualcuno aveva avvertito i vigili del fuoco, segnalando loro una denotazione causata, forse, da una bombola a gas esplosa. La ragazzina ha riportato ustioni alle braccia e al viso. Soccorsa da un’ambulanza del Suem, è stata trasportata presso l’ospedale Ca’ Foncello di Treviso.

Esplode pentola a pressione: il fratello della sedicenne è rimasto illeso

In seguito è arrivato anche il padre della ragazza che ha provveduto ad avvertire la madre di quanto era accaduto. Entrambi, infatti, si trovavano fuori per lavoro. Il fratello minore della 16enne, un ragazzino di 14 anni, che era con lei al momento dell’esplosione, è rimasto illeso. Il fornello su cui poggiava la pentola esplosa è andato distrutto. Il luogo dell’incidente è stato raggiunto da diversi vicini di casa e amici di famiglia, dai carabinieri di Casale sul Sile e dal primo cittadino di Quinto, Stefania Sartori. Come riporta Treviso Today, la sindaca si è subito attivata per aiutare la famiglia della ragazzina, che risulta essere bene integrata e benvoluta dalla comunità.

Esplode pentola a pressione: un caso simile in provincia di Pesaro-Urbino

Un episodio simile a quello di Quinto di Treviso era accaduto a maggio 2020 a nella frazione di Rio Salso, appartenente al comune di Tavullia (Pesaro-Urbino). Qui Una donna di 50 anni, anche lei intenta a cucinare, era stata investita dallo scoppio di una pentola a pressione. Il getto dell’acqua l’aveva colpita, ustionandola al ventre e a un braccio. La 50enne era stata, in seguito, soccorsa e trasportata all’ospedale di Urbino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli