Italia markets close in 36 minutes
  • FTSE MIB

    24.402,93
    +241,55 (+1,00%)
     
  • Dow Jones

    34.047,34
    -89,97 (-0,26%)
     
  • Nasdaq

    13.989,43
    +39,21 (+0,28%)
     
  • Nikkei 225

    29.188,17
    +679,62 (+2,38%)
     
  • Petrolio

    61,22
    -0,13 (-0,21%)
     
  • BTC-EUR

    45.597,53
    -879,50 (-1,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.283,23
    +40,18 (+3,23%)
     
  • Oro

    1.787,20
    -5,90 (-0,33%)
     
  • EUR/USD

    1,2022
    -0,0017 (-0,14%)
     
  • S&P 500

    4.172,25
    -1,17 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    28.755,34
    +133,42 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.015,43
    +39,02 (+0,98%)
     
  • EUR/GBP

    0,8683
    +0,0044 (+0,51%)
     
  • EUR/CHF

    1,1025
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,5024
    -0,0017 (-0,11%)
     

Incontro tra presidente Fieg Riffeser e sottosegretario Moles

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

“Il Presidente del Consiglio ha dichiarato che viviamo tempi in cui il Governo è impegnato a dare soldi e non a chiederli e noi condividiamo pienamente queste affermazioni”, ha dichiarato il Presidente della Federazione Italiana Editori Giornali, Andrea Riffeser Monti, nell’avvio dell’incontro avuto oggi, accompagnato dai Vicepresidenti, Francesco Dini e Giuseppe Ferrauto, e dal Direttore generale, Fabrizio Carotti, con il Sottosegretario di Stato con delega all’Informazione e all’Editoria, Giuseppe Moles.

Nel corso dell’incontro Riffeser ha ricordato l’importanza dell’inserimento nel Recovery Plan di specifici interventi per il settore editoriale per promuovere l’innovazione e la transizione al digitale (contributi per digitalizzazione, multimedialità, gestione piattaforme e formazione).

Fra gli altri sono stati poi prospettati interventi per ridurre i costi di produzione e distribuzione dell’informazione, per il ricambio generazionale e l’assunzione di nuove risorse con competenze digitali, per la consegna a domicilio delle pubblicazioni, per l’informatizzazione e la modernizzazione delle edicole.

Nel ringraziare il Sottosegretario Moles per l’attenzione e la sensibilità dimostrata per il settore, il Presidente della Fieg ha sottolineato la gravità della situazione dell’editoria giornalistica, ulteriormente aggravata dalla crisi pandemica, e ha auspicato che alcuni degli interventi proposti siano valutati dal Governo per l’inserimento nei prossimi provvedimenti.