Italia markets open in 5 hours 48 minutes
  • Dow Jones

    29.225,61
    -458,13 (-1,54%)
     
  • Nasdaq

    10.737,51
    -314,13 (-2,84%)
     
  • Nikkei 225

    26.015,32
    -406,73 (-1,54%)
     
  • EUR/USD

    0,9826
    +0,0007 (+0,07%)
     
  • BTC-EUR

    19.838,13
    -105,42 (-0,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    444,84
    -1,14 (-0,26%)
     
  • HANG SENG

    17.165,87
    -85,01 (-0,49%)
     
  • S&P 500

    3.640,47
    -78,57 (-2,11%)
     

Increscioso episodio nel punto di primo intervento dell’ospedale di Lignano Sabbiadoro

Il dottor Andi Nganso
Il dottor Andi Nganso

Si reca al pronto soccorso ma poi non vuole cure e rivolge insulti razzisti ad un medico: “Sei nero, mi attacchi malattie”. Increscioso episodio nel punto di primo intervento dell’ospedale di Lignano Sabbiadoro dove un “paziente” aveva riempito di di insulti razzisti il 32enne medico Andi Nganso. L’episodio è stato denunciato sui social dalla stessa vittima, che ha ricevuto decine di messaggi di solidarietà.

“Sei nero, mi attacchi malattie”

Ecco cosa ha scritto il dottor Nganso: “Ho subito la violenza verbale razzista più feroce della mia vita e ho deciso, di concerto con il mio legale, di sporgere denuncia”. E come si era rivolto il paziente al medico? “Negro di m…., se lo sa Zaia ti salta in c…, non toccarmi che mi attacchi le malattie”.

La denuncia del medico su Instagram

Su Instagram Nganso ha spiegato di aver denunciato il fatto. Ga voluto farlo spiegando anche che il clima pre elettorale non è dei migliori, “perché odio e razzismo non solo esistono in questo Paese ma si fanno forti quando la prossimità di un appuntamento elettorale suggerisce che certe posizioni saranno tutelate. Il mio aggressore ha spesso citato il presidente Zaia, suggerendo che il Presidente della sua regione, il Veneto, mi avrebbe eliminato“.