Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,29
    +2,46 (+3,85%)
     
  • BTC-EUR

    41.262,69
    +968,11 (+2,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,95
    +39,77 (+4,22%)
     
  • Oro

    1.696,60
    -4,10 (-0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,1920
    -0,0059 (-0,49%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8608
    -0,0008 (-0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,1095
    -0,0026 (-0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,5079
    -0,0082 (-0,54%)
     

Indagata anche Martina, amica di Benno Neumair, il figlio della coppia scomparsa a Bolzano

Adalgisa Marrocco
·Contributor HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
- (Photo: hp)
- (Photo: hp)

È indagata con l’ipotesi di favoreggiamento Martina, l’amica di Benno Neumair, il figlio della coppia scomparsa a Bolzano ormai 20 giorni fa. Il ragazzo è a sua volta indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere.

L’iscrizione della giovane nel registro degli indagati, come ha riferito ai giornali locali il legale della giovane Federico Fava, è “un atto dovuto e il procedimento sarà archiviato a brevissimo”.

Intanto il giallo sulla scomparsa di Laura Perselli e Peter Neumair, insegnanti in pensione rispettivamente di 68 e 63 anni, continua. Gli inquirenti stanno minuziosamente analizzando gli spostamenti del figlio Benno, visionando filmati delle telecamere dislocate sia nella città di Bolzano che negli immediati dintorni.

L’amica a seguito delle perquisizioni nel suo appartamento di Ora (paesino della Bassa Atesina a sud di Bolzano), ha consegnato alla Procura i vestiti - saranno analizzati dai carabinieri del Ris - che la sera del 4 gennaio indossava Benno. Quest’ultimo, che aveva trascorso la notte a casa dell’amica e che si era portato un cambio di vestiti, chiese a Martina il favore di lavare tre t-shirt, una felpa grigia con cappuccio, un paio di pantaloni jeans e un paio di calzini sportivi.

La giovane nella sua deposizione durata oltre due ore ha riferito di aver lavato i vestiti in lavatrice la mattina seguente precisando che non presentavano macchie di sangue. Proseguono senza sosta le ricerche dei corpi di Laura Perselli e Peter Neumair nelle acque del fiume Adige tra il ponte Ischia-Frizzi a Bolzano sud e la diga di Mori in Trentino.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.