Italia markets close in 7 hours 4 minutes

Indice S&P500: possibili prese di beneficio, come investire

Investimenti Bnp Paribas
·1 minuto per la lettura

Aggiornati i massimi storici, l'indice USA S&P500 potrebbe registrare un lieve ritracciamento. Vediamo come impostare una possibile strategia operativa con i Turbo Certificates di BNP Paribas.

L'avanzata dell'indice S&P500 nelle ultime sedute si è arrestata, dopo aver fatto registrare un nuovo massimo storico a 3.915,77 punti, in corrispondenza della linea di tendenza ottenuta unendo i top dell'8 e del 21 gennaio 2021.

Dopo i minimi registrati nella seconda metà di marzo 2020, l'avanzata dei compratori ha seguito un andamento piuttosto regolare permettendo ai prezzi dell'indice S&P500 di superare, nella seconda metà di maggio, la resistenza rappresentata dalla media mobile a 200 periodi.

Il test di questo livello, ormai divenuto supporto, ha fatto da preludio all'attraversamento del canale rialzista compreso al ribasso dalla trendline ottenuta unendo i lows del gennaio e del giugno 2019 e al rialzo dai minimi dell'ottobre 2018 e dai top del luglio 2019.

Superato a gennaio 2021 anche il livello ottenuto unendo i massimi registrati il 20 febbraio 2020 e il 2 settembre 2020, a limitare i rialzi dell'indice S&P500 è stata la resistenza evidenziata dai massimi dell'8 e del 20 gennaio 2021.

Indice S&P500: strategie operative

Operativamente, per investire sull'indice USA S&P500 si potrebbero valutare strategie di natura ribassista da 3.900 punti, con stop loss localizzato a 3.975 punti e obiettivo principale a 3.825 punti. Il target finale sarebbe invece individuabile a 3.775 punti.

Per questa strategia, si adatta il certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11ED6 e leva 4,32.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online