Italia markets open in 2 hours 53 minutes
  • Dow Jones

    30.273,87
    -42,45 (-0,14%)
     
  • Nasdaq

    11.148,64
    -27,77 (-0,25%)
     
  • Nikkei 225

    27.376,62
    +256,09 (+0,94%)
     
  • EUR/USD

    0,9917
    +0,0032 (+0,33%)
     
  • BTC-EUR

    20.514,72
    -0,58 (-0,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    462,08
    +3,67 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    17.997,44
    -90,53 (-0,50%)
     
  • S&P 500

    3.783,28
    -7,65 (-0,20%)
     

Indice su dollaro accelera dopo dati Usa

Una banconota da 1 dollaro USA è visibile in questa illustrazione

(Reuters) - Il dollaro guadagna ulteriore terreno dopo la diffusione dei dati sulle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione negli Usa.

A riprova del fatto che il mercato del lavoro Usa resta resiliente, nella settimana al 13 agosto le richieste sono scese a 250.000, al di sotto delle attese per 265.000 e al di sotto del precedente dato, rivisto al ribasso.

Poco dopo è stata la volta dell'indice della Fed di Filadelfia che traccia l'attività delle imprese nella zona del Medio-Atlantico e che in agosto ha accelerato oltre le attese.

Attorno alle 15,45, l'indice sul dollaro guadagna lo 0,27% a 106,868, non lontano dal massimo di tre settimane a 106,96, toccato precedentemente in seduta.

A sostenere la valuta Usa hanno contribuito anche le minute del meeting Fed di luglio mettendo in evidenza che i tassi di interesse negli Usa resteranno più alti a lungo per contenere l'inflazione.

(versione italiana Sara Rossi, editing Sabina Suzzi)