Italia markets open in 54 minutes
  • Dow Jones

    31.490,07
    -1.164,52 (-3,57%)
     
  • Nasdaq

    11.418,15
    -566,37 (-4,73%)
     
  • Nikkei 225

    26.405,04
    -506,16 (-1,88%)
     
  • EUR/USD

    1,0492
    +0,0026 (+0,25%)
     
  • BTC-EUR

    27.710,30
    -1.124,50 (-3,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    647,30
    -23,38 (-3,49%)
     
  • HANG SENG

    20.067,63
    -576,65 (-2,79%)
     
  • S&P 500

    3.923,68
    -165,17 (-4,04%)
     

Inditex firma impegno triennale da oltre 100 mln per acquisto fibra tessile riciclata Infinna

(Adnkronos) - Inditex, gruppo globale di vendita al dettaglio di moda e società madre di Zara, assieme a Infinited Fiber Company ha siglato una partnership con l'obiettivo comune di far progredire le tecnologie più innovative nel campo dell’economia circolare. Al centro di questa partnership c'è l'impegno triennale di Inditex ad acquistare il 30% della produzione annuale di Infinna, una fibra tessile che può essere creata al 100% da rifiuti tessili, con un accordo del valore di oltre 100 milioni di euro. Questo impegno di acquisto è strategico per i piani di Infinited Fiber di sviluppare la propria tecnologia di riciclaggio attraverso il suo primo stabilimento di grande capacità, che dovrebbe entrare in funzione nel 2024, quando Inditex dovrebbe iniziare ad acquistare Infinna.

"Crediamo davvero che l'innovazione sia la chiave per un futuro circolare e competitivo dell'industria della moda - afferma Javier Losada, chief sustainability officer di Inditex -. Stiamo lavorando attivamente per trovare soluzioni e ricercare nuove partnership, processi e materiali per progredire sempre di più verso un modello di economia circolare. Collaborare con altre realtà per lo sviluppo di nuove iniziative innovative, come ad esempio le fibre Infinn, è fondamentale per realizzare la trasformazione di cui il nostro settore ha bisogno".

La collaborazione fa parte del Sustainability Innovation Hub di Inditex, una piattaforma aperta all'innovazione che lavora a fianco di start-up, istituzioni accademiche e centri tecnologici per promuovere e supportare la crescita di iniziative per lo svuluppo di nuovi materiali, tecnologie e processi che riducono l'impronta ambientale dei prodotti fashion e contribuire all'avanzamento verso soluzioni più sostenibili e circolari. Infinited Fiber ha sviluppato una soluzione innovativa per trasformare i materiali ricchi di cellulosa, come gli abiti logori e ricchi di cotone, in una nuova fibra con marchio Infinna che ha l'aspetto e la consistenza del cotone e può essere riciclata nello stesso processo insieme ad altri rifiuti tessili. Con questa nuova fibra, Inditex potrà continuare a ridurre l'uso di materiali vergini e progredire verso un modello più circolare di produzione di abbigliamento.

Nell'ambito di questo accordo, Zara lancia oggi una nuova capsule, prima nel suo genere, con la maggior parte dei materiali prodotti da capi di abbigliamento provenienti dalla collaborazione con la Ong spagnola Cáritas, partner del programma di raccolta di abbigliamento di Zara. La collezione abbraccia gli stili all'avanguardia di Zara e l'innovativo sistema di raccolta dei rifiuti tessili di Infinited Fiber Company e l'innovativa tecnologia di rigenerazione degli scarti tessili. Dal 12 maggio, la capsule sarà disponibile in tutto il mondo su Zara.com.

"Inditex - sottolinea Petri Alava, ceo e cofounder di Infinited Fiber Company - è uno dei maggiori rivenditori di moda al mondo e questo accordo rappresenta un passo significativo verso la realizzazione dell’ambizione di rendere Infinna un materiale tessile mainstream del futuro. Non vediamo l'ora di continuare la collaborazione con Inditex per rendere la circolarità tessile una realtà quotidiana".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli