Italia markets close in 4 hours 5 minutes
  • FTSE MIB

    24.345,57
    -457,33 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.742,82
    -34,98 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    13.401,86
    -350,34 (-2,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    64,39
    -0,53 (-0,82%)
     
  • BTC-EUR

    45.980,59
    -1.552,54 (-3,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.496,13
    -65,17 (-4,17%)
     
  • Oro

    1.841,70
    +4,10 (+0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,2173
    +0,0038 (+0,32%)
     
  • S&P 500

    4.188,43
    -44,17 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.935,32
    -98,93 (-2,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8602
    +0,0012 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0973
    +0,0039 (+0,35%)
     
  • EUR/CAD

    1,4726
    +0,0043 (+0,29%)
     

Industria: fatturato in aumento dello 0,2% a febbraio, ancora debole il mercato estero

Redazione Finanza
·1 minuto per la lettura

Il fatturato dell’industria in Italia ha registrato a febbraio un aumento dello 0,2%, risultante da una crescita sul mercato interno (+0,9%) e da un calo su quello estero (-1,3%). Si tratta del terzo incremento consecutivo su base congiunturale. Nella media degli ultimi tre mesi l’indice segna un incremento del 2,4% rispetto ai tre mesi precedenti (+2,6% sul mercato interno e +1,9% su quello estero). Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 20 come a febbraio 2020), il fatturato è cresciuto in termini tendenziali dello 0,9%. Il risultato è la sintesi di un aumento del 2,3% sul mercato interno e di una diminuzione dell’1,8% su quello estero. Nel confronto tendenziale, precisa l'Istat, è significativo l’apporto positivo proveniente dalla metallurgia e dal settore dei macchinari e attrezzature; si conferma, invece, la performance negativa delle industrie tessili, abbigliamento, pelle e accessori, in flessione tendenziale quasi ininterrotta da febbraio 2020.