Italia Markets open in 2 hrs 50 mins

Industria, Istat: a settembre fatturato +0,2% su mese, ordini.. -2-

Mlp

Roma, 19 nov. (askanews) - Nel terzo trimestre l'indice complessivo del fatturato è diminuito dello 0,7% rispetto al secondo trimestre. Per gli ordini, nel terzo trimestre del 2019, si registra una diminuzione dell'1,7% rispetto al trimestre precedente.

La dinamica congiunturale del fatturato è sintesi di una modesta crescita del mercato interno (+0,4%) e di una lieve diminuzione di quello estero (-0,3%). Per gli ordinativi l'incremento congiunturale riflette un aumento delle commesse provenienti da entrambi i mercati, meno ampio per il mercato interno (+0,7%) e più marcato per quello estero (+1,5%).

Con riferimento ai raggruppamenti principali di industrie, a settembre, gli indici destagionalizzati del fatturato segnano un aumento congiunturale dell'1,2% per i beni di consumo e dello 0,7% per i beni intermedi, una trascurabile flessione (-0,1%) per l'energia e una più marcata riduzione dell'1,7% per i beni strumentali.

Su base annua, l'industria farmaceutica registra la crescita tendenziale più rilevante del fatturato (+8,2%), mentre l'industria mezzi di trasporto mostra il calo maggiore (-6,1%).

In termini tendenziali l'indice grezzo degli ordinativi aumenta dello 0,3%, con andamenti speculari per i due mercati (+2,3% quello interno e -2,3% quello estero). La maggiore crescita tendenziale si registra nel settore delle apparecchiature elettriche e non (+21,4%), mentre il peggior risultato si rileva nell'industria dei mezzi di trasporto (-20,0%).